Mer. Lug 28th, 2021

Rissa in Centro A Città di Castello. Arresti domiciliari per un giovane italiano e deferimento in stato di libertà per uno straniero

I Carabinieri della compagnia tifernate hanno arrestato un giovane italiano e deferito in stato di libertà un cittadino straniero, per il reato di rissa. I fatti si riferiscono ad un forte diverbio, causato da futili motivi,  scoppiato tra alcuni ragazzi in centro a Città di Castello, luogo preso d’assolato in questi giorni da tanti Giovanni, desiderosi di ritrovare un po’ di normalità, dopo il lungo periodo di lock down e restrizioni, causate dal COVID.

I militari, giunti sul posto, hanno prestato le cure ad un giovane straniero, trovato ancora a terra con una profonda ferita lacero contusa alla testa. Prestati i primi soccorsi al ragazzo e nonostante la confusione generata dal forte litigio, i militari sono riusciti ad individuare un giovane italiano, risultato inequivocabilmente coinvolto nei fatti, anche perché sul viso risultava evidente una ferita allo zigomo sinistro. Ad avere la peggio  il giovane straniero, che è stato trasportato al nosocomio tifernate e sottoposto ad intervento chirurgico. Per l’altro autore della rissa, dopo il fermo, sono scattati gli arresti domiciliari, in attesa del processo per direttissima che si svolgerà domani.

Commenti