Lun. Ago 2nd, 2021

Covid 19: Cornioli “oggi non ci sono nuovi casi positivi a Sansepolcro. Dati dei ultimi 7 giorni indicano netto miglioramento”

“Il report della Asl ci comunica che oggi non ci sono nuovi casi positivi a Sansepolcro.
Negli ultimi sette giorni i nuovi casi totali sono stati 3, in netto miglioramento rispetto ai 18 della settimana scorsa.

La miglior settimana del 2021. Il virus circola molto meno grazie alle attenzioni nei comportamenti di tutti, grazie alle famiglie che, anche con un minimo sintomo, si sono fermate per comprendere quello che stava accadendo, grazie ai vaccini e alle attività all’aperto, la situazione è molto migliorata e ci consentirà di vivere l’estate con con più serenità.

Comunque continuiamo a mantenere la massima attenzione agli incontri in luoghi chiusi con amici e familiari non conviventi e colleghi di lavoro.
Dal 17 di gennaio abbiamo registrato i seguenti casi settimanali: 13, 11, 16, 37, 62, 40, 53, 41, 20, 20, 5, 21, 19, 40, 40, 50, 48, 15, 15,18 e 3 in questa settimana.

Dopo quattro settimane di zona arancione, quattro settimane di zona rossa, da domani inizieremo la nona settimana di zona gialla. Auguriamoci di diventare come Regione Toscana, zona bianca, dalla prossima settimana.

L’indice di incidenza settimanale per 100.000 abitanti odierno (dati giornalieri ASL) in
Toscana è sceso a 28, nelle settimane passate era 33, 50, 62, 94, 129; la Provincia di Arezzo è 22, da 29, 61, 85,121, 148; la Valtiberina è 12, da 94, 81, 101, 209, 293; Sansepolcro è 19, sceso da 116, 97, 97, 309, 322.

Dopo oltre due mesi siamo ritornati, come vallata e come città, a numeri che sono sotto la media della provincia e della regione.
La situazione della rete ospedaliera aretina si è ormai normalizzata.

Ecco quindi il resoconto che facciamo ogni domenica: dall’inizio della seconda fase dell’emergenza, al Borgo i positivi totali sono 962 (in questa settimana + 3 ). Dei 962 casi totali, 913 sono guariti (+ 35 in questa settimana). Gli attualmente positivi sono 24. Di questi, 21 sono in isolamento domiciliare, 2 ricoverati in ospedale e 1 in strutture di cure intermedie. A loro vanno i nostri migliori auguri di pronta guarigione. Dall’inizio della seconda fase sono deceduti 25 nostri concittadini, in questa settimana non si sono registrati decessi”.

Commenti