Dom. Giu 20th, 2021

La “lamarina” torna ad ottobre dopo un anno di stop forzato causa COVID. Nuovo format per la corsa, nel segno della solidarietà e nel ricordo di Silvana Benigno


Dopo un anno di stop forzato a causa della pandemia mondiale, per l’Olympic runners Lama il 2021 sarà l’anno della ripartenza, nel segno della sicurezza e della solidarietà. Il 3 ottobre si svolgerà la tanto attesa “Lamarina”, gara podistica di 13,8 km che annualmente vanta la presenza di numerosi atleti provenienti da tutta Italia e non solo. Quest’anno, però, non sarà l’evento di sempre: l’Olympic ha pensato di realizzare un format nuovo, diverso dal solito, all’insegna della beneficenza e della solidarietà. A causa delle restrizioni e delle regole imposte a livello nazionale, non sarà possibile organizzare la gara non competitiva nè le gare del settore giovanile, ma quest’anno ci sarà una bellissima novità: l’intero ricavato proveniente dalle iscrizioni sarà totalmente devoluto in beneficenza, nel ricordo di Silvana Benigno, alla Fondazione IEO-CCM di MIlano, ente che sostiene la ricerca dell’Istituto europeo di oncologia e del centro cardiologico Monzino, due centri di eccellenza.

Nel 2019 l’Olympic runners Lama aveva accolto con grande piacere l’iniziativa di Silvana di raccogliere, durante la manifestazione podistica, fondi da destinare alla ricerca attraverso la vendita di gadget. La scomparsa di Silvana ha toccato profondamente la società e per questo è stata accolta con grande entusiasmo dall’intero Consiglio direttivo la proposta di questa nuova “Lamarina” all’insegna della solidarietà. Lo stesso Consiglio direttivo capitanato dal presidente Michele Perugini nei giorni scorsi è stato ricevuto in Municipio a San Giustino dal sindaco e da altri componenti della giunta: durante l’appuntamento gli organizzatori della “Lamarina” hanno comunicato agli amministratori i dettagli della kermesse e l’obiettivo benefico nel ricordo di Silvana Benigno.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *