Ven. Mag 7th, 2021

Piano Nazione di Ripresa e Resilienza (PNRR). Incontro in comune fra il sindaco Luciano Bacchetta e i consiglieri regionali, Michele Bettarelli (Pd) e Valerio Mancini (Lega)

Piano Nazione di Ripresa e Resilienza (PNRR) Incontro in comune fra il sindaco Luciano Bacchetta e i consiglieri regionali, Michele Bettarelli (Pd) e Valerio Mancini (Lega). “Un incontro importante per ribadire ai due consiglieri regionali che rappresentano anche il territorio da dove provengono, che abbiamo forti perplessità sulla elaborazione di questo significativo strumento di sviluppo e rilancio del paese e delle realtà regionali e locali. Sul versante della grafica non viene riconosciuto il ruolo storico che ha l’altotevere in questo settore produttivo, sul vecchio ospedale le risorse sono poche ed inserite in modo un po’ confuso e poi non c’e’ nessun accenno legato ai finanziamenti da destinare all’impiantistica dei rifiuti pur essendo il nostro impianto al servizio di tutta la collettività regionale da diversi anni.

E’ inutile poi mettere nel capitolo dedicato alle infrastrutture viarie e di collegamento, cento milioni di euro previsti per la E78 perché quelli sono di Anas, governativi quindi. Questo piano nella sostanza sembra avere alcune carenze che oggi abbiamo sottoposto all’attenzione dei due consiglieri regionali per tentare di condividere con loro un percorso costruttivo, ma estremamente chiaro”, ha concluso il sindaco Bacchetta. Nel condividere le perplessità e le sollecitazioni del sindaco ad una revisione ed integrazione del piano, il consigliere regionale Michele Bettarelli, ha ricordato di aver già evidenziato ufficialmente in commissione ed in consiglio alla Presidente Tesei gli aspetti mancanti che riguardano da vicino l’altotevere. “Garantisco il mio totale impegno per trovare delle adeguate soluzioni che riequilibrino le risorse rispetto a tematiche importanti per l’altotevere e Città di Castello”.

“Massima collaborazione ed impegno – ha precisato Mancini – lo faccio in tutta l’Umbria e chiaramente in questo territorio, l’ho fatto quando ero all’opposizione ed oggi lo farò da rappresentante della maggioranza. In qualità di presidente della Seconda Commissione ho proposto il raddoppio delle sedute per parlare di tutti i temi economici che sono in questo Piano non di meno quelli del trasporto. Già da mercoledi prossimo come seduta di commissione parleremo dei rifiuti, uno di quei argomenti giustamente sollevati dal sindaco: in due sedute chiuderemo questo aspetto.

Anche la questione della grafica e di un giusto riconoscimento progettuale di rilancio ad un territorio cardine come quello altotiberino sarà affrontata in commissione. Sul tema dell’ospedale vecchio, abbandonato da venti anni, è stato inserito un mio emendamento nel Def in cui c’è il progetto di valorizzazione da parte della regione delle strutture ex sanitarie a patrimonio della regione”, ha concluso Mancini.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: