Dom. Mag 9th, 2021

Covid-19 a Città di Castello: Bacchetta “Ieri quattro nuovi positivi e cinque guariti, dati da valutare con cautela alla luce della leggera impennata dei contagi negli ultimi giorni, ancora con molti giovani e giovanissimi”

“I dati di ieri ci parlano di quattro nuovi positivi al Covid-19 e di cinque guariti”. Lo ha reso noto stamattina il sindaco Luciano Bacchetta, invitando alla cautela rispetto a “dati contenuti, ma del tutto provvisori, nel contesto della leggera impennata di casi di contagio registrata negli ultimi giorni, che, anche per effetto delle varianti, sta interessando moltissimi giovani e giovanissimi, come dimostra anche stamattina la presenza di un caso nato nel 2016”. “L’andamento della pandemia è schizofrenico, per cui la situazione va monitorata con grande attenzione, alla luce di tutte le riaperture recenti, che chiaramente possono determinare inevitabilmente una situazione di criticità”, ha puntualizzato il primo cittadino, osservando: “come dice il presidente del consiglio Draghi si tratta di un rischio calcolato, che speriamo vada a buon fine”. “Domani terminerà la campagna dei test rapidi effettuata in collaborazione con la Croce Rossa Italiana”, ha preannunciato Bacchetta, nel riferire che “l’assessore Luciana Bassini ci comunica che tutte le operazioni sono andate molto bene, con grande partecipazione”. “Un segnale molto positivo – ha aggiunto il sindaco – che ci permette di monitorare con grande attenzione la circolazione del virus e di riscontrare l’eventuale presenza di asintomatici”. Bacchetta è quindi ritornato sul tema della vaccinazione, ribadendo la necessità che le operazioni siano più intense a Città di Castello. “Non va bene che la nostra città sia tra le ultime per somministrazione di sieri, avendo a disposizione due strutture di grande qualità e personale sanitario che voglio ringraziare di nuovo per la grande professionalità, che è giusto sia messo nelle condizioni di lavorare bene”, ha sostenuto il sindaco, nel ripetere: “è interesse di tutti che la campagna di vaccinazione di massa proceda in modo spedito, perché se le dosi necessarie arriveranno in maniera massiccia potremo guardare al futuro con ottimismo”.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: