Lun. Mag 10th, 2021

Covid-19 a Città di Castello Bacchetta: “Ieri 13 guariti e 10 nuovi positivi: serve la massima prudenza”. Segnale importante la vaccinazione oggi di tutti gli over 80, passo indispensabile verso l’immunità di massa“.

“Nella giornata di ieri abbiamo avuto 13 persone guarite e 10 nuovi postivi”. E’ quanto comunica il sindaco Luciano Bacchetta, evidenziando come “il numero dei nuovi casi di contagio da Covid-19 continui a essere piuttosto alto, anche se le guarigioni sono tornate a essere di più”. “Il recupero di spazi di socialità comporta inevitabilmente problematiche come il rialzo delle positività, che continuano a interessare in particolare giovani e giovanissimi”, osserva il primo cittadino, nel ribadire l’appello alla “massima prudenza”.

“Oggi è il ‘Vaccine day’, nel quale saranno 5 mila in Umbria gli over 80 a essere coinvolti nella somministrazione dei sieri anti Covid-19 e ci viene riferito che i nostri punti vaccinali sono in piena operatività”, sottolinea Bacchetta, aggiungendo: “è certamente un bel segnale mettere in sicurezza le persone più fragili, perché è la prima operazione da compiere per andare verso l’immunità di massa prospettata per la prossima estate”. “Domani sarà il giorno di tante riaperture, dai bar ai ristoranti”, ricorda il sindaco, nel richiamare l’attenzione sul fatto che “l’amministrazione comunale ha deciso anche quest’anno di non far pagare il suolo pubblico a queste attività, come segnale di solidarietà e vicinanza agli operatori commerciali”. “Speriamo che anche queste riaperture avvengano con la massima prudenza e con il massimo senso di responsabilità”, auspica Bacchetta.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: