Lun. Mag 10th, 2021

Tofanelli e Simoni: “La Valle Museo è più vicina, una app che valorizza le peculiarietà di ciascun territorio”.

Consegnato al comune di Monte Santa Maria Tiberina il kit informatico di RIM, la rete interattiva che unisce in una sola app dieci musei dell’Alto Tevere. L’iniziativa si è svolta nei giorni scorsi nella sala del Consiglio comunale di Città di Castello dove l’assessore tifernate alla Cultura Vincenzo Tofanelli ha consegnato all’assessore al Turismo del comune di Monte Santa Maria Tiberina Michele Simoni, alcune dotazioni tecnologiche ed informatiche che permetteranno di aggiornare direttamente e con tempestività i contenuti dei singoli territori.

“Il progetto RIM è in grado di valorizzare il territorio dell’Alto Tevere nel suo insieme ma anche le singole realtà, spesso con caratteristiche diverse, si pensi alla fisionomia urbanistica di Monte Santa Maria con il suo castello medievale e all’impronta cinquecentesca del centro storico di Città di Castello. Grazie a pagine dedicate, le due dimensioni, quella dell’area vasta e delle singole realtà, possono convivere ed anzi promuoversi a vicenda grazie ai percorsi. Ma per fare questo è necessaria una manutenzione permanente dei contenuti. L’operatività indipendente di tutti i comuni diventa quindi preliminare al nostro lavoro sempre in progress”.

“Monte Santa Maria Tiberina ha aderito con entusiasmo fin dall’inizio alla prospettiva di creare una rete dei musei dell’Alto Tevere e oggi siamo ancora più convinti che la strada sia in coordinamento perché dal punto di vista culturale e turistico le realtà sono molto ricche ed importante che ognuna contribuisca con le sue eccellenze a costruire un’immagine condivisa”. “Come Alto Tevere stiamo pensando” anticipa Tofanelli “di proporre alla Regione Umbria un’implementazione e uno sviluppo della rete Rim tra gli obiettivi del 2021. Pensiamo infatti che le potenzialità di Rim siano ancora inespresse”.
RIM, la rete interattiva museale dell’Alto Tevere, è un sito ed una app, scaricabile su Apple Store e Google Play. Finanziato nel 2020 dalla Regione, vede come capofila il comune di Città di Castello insieme a Monte Santa Maria Tiberina e San Giustino con il supporto della ASP G.O. Bufalini e il coordinamento scientifico di Francesca Mavilla.

I musei che hanno aderito a RIM sono: la Pinacotca comunale, il Centro delle tradizioni popolari “Livio Dalla Ragione”, il Museo malacologico Malakos, la Collezione tessile di “Tela Umbra”, il Centro di Documentazione delle Arti grafiche “Grifani-Donati” 1799 e la Fondazione Palazzo Albizzini Collezione Burri a Città di Castello; Villa Graziani e il Museo archeologico della Villa di Plinio il Giovane, il Museo storico e scientifico del Tabacco e lo Stabilimento Tipografico “Pliniana” a San Giustino; Palazzo Museo Bourbon del Monte a Monte Santa Maria Tiberina.
Per informazioni: info@rimaltotevere.it , Pagina Facebook Rete Interattiva Museale Alto Tevere. Pagina Instagram RIM Alto Tevere.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: