Dom. Mag 9th, 2021

Piano vaccinale, la Lega risponde a Rifondazione San Giustino: Belloni e Puletti “Quando si arriva a negare l’evidenza, si è solo in cerca di visibilità”

A San Giustino, Rifondazione Comunista chiede un consiglio comunale straordinario sul piano vaccinale dell’Umbria giudicato un fallimento, per la Lega “quando si arriva a negare l’evidenza vuol dire che si è solo in cerca di un pretesto per visibilità”. Così il capogruppo del Carroccio Corrado Belloni, assieme al referente provinciale Manuela Puletti, risponde alle richieste strumentali di un partito definito “in via d’estinzione”. “Sicuramente rispetto a Rifondazione comunista – si legge – abbiamo linee politiche diverse e un diverso approccio su numerose tematiche, ma quando si parla di numeri, questi non sono interpretabili e danno contezza della realtà. Ad oggi in Umbria è stato inoculato oltre il 90% dei vaccini disponibili, tanto che la nostra Regione, secondo la dashboard nazionale redatta dal Commissario straordinario Covid19, è la è tra le prime tre regioni per numero di vaccinati raggiungendo quota 244.056 (+7.124) tra i vaccinati, cioè coloro che hanno ricevuto la prima dose di vaccino e quelli ai quali è stata inoculata anche la seconda dose. Sempre secondo i dati del Ministero sono state consegnate, in Umbria, 256.465 dosi (+9.210) e ne sono state somministrate 244.056, pari al 91,9% . Un dato che colloca la regione subito dietro la Puglia (92,9%) e prima del Veneto (92/%). Oltre a questi dati che parlano da soli e che attestano l’ottimo lavoro dell’Assessore Coletto ci piace concludere ricordando che l’Umbria durante il primo lockdown è stata la prima Regione covid free, il 26 Aprile probabilmente sarà una tra le poche Regioni gialle e il numero di terapie intensive, in questa fase emergenziale, è stato più che raddoppiato con una media sopra lo standard nazionale. A Rifondazione comunista – concludono- chiediamo di assumersi le proprie responsabilità e​ chiedere al Ministro Speranza un maggior numero di vaccini, visto che in Umbria il piano vaccinale funziona e non possiamo tollerare certi ritardi” (dati aggiornati al 20 Aprile)

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: