Lun. Mag 10th, 2021

Covid 19 a Città di Castello Bacchetta: “Ieri tre nuovi positivi e nessun guarito, importante che il numero complessivo dei tifernati contagiati sia sceso sotto quota 200”.

“L’Usl Umbria 1 ci ha comunicato che ieri a Città di Castello abbiamo avuto tre nuovi positivi al Covid-19 e nessun guarito”. Lo rende noto oggi il sindaco Luciano Bacchetta, osservando come “i numeri bassi delle ultime due giornate valgano più per le statistiche che per l’interpretazione della situazione dell’emergenza da Covid-19, rispetto alla quale rileva certamente il fatto che per effetto della tendenza in atto nell’ultimo mese, con più guariti che nuovi casi di contagio praticamente ogni giorno, il dato complessivo dei positivi nella nostra città si attesta ora sotto quota 200”. “Questa consapevolezza ci deve dare fiducia nella prospettiva di un ritorno alla normalità, ma non ci deve far abbassare la guardia, perché il Covid-19 ha ampiamente dimostrato la sua imprevedibilità e continua a circolare in maniera significativa”, ha ammonito il primo cittadino.

Bacchetta ha pertanto rinnovato l’invito ai tifernati a “continuare a rispettare in maniera rigorosa tutte le prescrizioni finalizzate al contenimento della pandemia, evitando in particolare gli assembramenti nei luoghi pubblici”.

“In ballo c’è la concreta possibilità di riaperture importanti anche nel nostro territorio a partire dal 26 aprile, dalle attività più penalizzate come gli esercizi pubblici fino ai luoghi della cultura”, ha ricordato il sindaco, ribadendo che “tutta la collettività deve considerare fondamentale il ritorno in zona gialla e impegnarsi responsabilmente perché l’indice Rt possa essere tale da permetterlo”. In questo contesto Bacchetta, insieme all’assessore alle Politiche Sociali Luciana Bassini, ha giudicato “molto importante l’elevata adesione che sta registrando a Città di Castello la campagna di tracciamento della popolazione attraverso test sierologici rapidi gratuiti forniti dalla Regione”.

“I test saranno effettuati fino al 30 aprile, nei giorni di lunedì, martedì, mercoledì, giovedì e venerdì, dalle ore 14.00 alle ore 16.00 presso la sede del Comitato Locale di Città di Castello della Croce Rossa Italiana in via Luigi Angelini alla Cittadella dell’Emergenza”, hanno ricordato Bacchetta e Bassini, ribadendo che “la campagna di tracciamento è rivolta a tutta la cittadinanza, con esclusione dei minorenni, dei vaccinati e di coloro che hanno già contratto il virus”. “Per la prenotazione basta chiamare il numero unico del Comune di Città di Castello 075/9002686, lasciando i propri dati”, hanno concluso sindaco e assessore.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: