Dom. Mag 9th, 2021

Cdcinema 2021 ci sarà: firmato Protocollo d’intesa con il comune per la rassegna cinematografica del Cortile di Santa Cecilia

“In questo fine settimana in cui il Governo annuncia la ripresa imminente di molte attività culturali, ufficializzare la firma del protocollo con Cdcinema per la rassegna estiva nel Cortile di Santa Cecilia, ci sembra particolarmente appropriato e speriamo anche di buon auspicio”: così l’assessore alla Cultura del comune tifernate Vincenzo Tofanelli e il presidente di Cdcinema Paolo Montanucci commentano la firma dell’accordo di collaborazione sottoscritto nei giorni scorsi nella sala del consiglio comunale. In particolare l’assessore sottolinea “l’impegno del comune per stabilizzare e valorizzare la sinerga, consentendo una programmazione della rassegna, che rappresenta un appuntamento molto apprezzato e seguito. La certezza è che Cdcinema ci sarà e questa credo che sia una bella notizia per tutti”. Soddisfazione anche da parte di Cdcinema: Montanucci precisa come “il protocollo, essendo noi un’associazione di volontariato, ci consentirà nella prossima estate lo svolgimento della rassegna cinematografica. Per ora non posso fornire anticipazioni su date e film in cartellone nell’estate 2021 ma ci saranno tutti gli ingredienti caratteristici della nostra rassegna. Cominciamo da subito ad organizzare il molto lavoro che c’è dietro la rassegna estiva, perché il protocollo permette di dare continuità alla nostra azione di promozione del cinema italiano e giovane, con il concorso delle opere prime e seconde. Di certo c’è che lo riproporremo e che porteremo sullo schermo del cortile di Santa Cecilia le uscite più importanti degli ultimi tempi”.
Il Protocollo infatti prevede che nella rassegna, in calendario a luglio, convergano il Concorso “Opere prime e seconde”, il cui giudizio spetterà unicamente al pubblico presente che voterà alla fine dei film e la cui premiazione avverrà in occasione dell’ultima serata; la sezione “The Winner is” che comprenderà i film che hanno avuto riconoscimenti internazionali; la categoria “Scelti da noi”, che comprenderà i film che, secondo l’Associazione, hanno avuto maggior valore culturale e di pubblico. Il Comune di Città di Castello contribuirà con l’utilizzo gratuito dello spazio pubblico del Chiostro e Palestra di Santa Cecilia, allestimento della platea e apparecchiature oltre alle utenze. “La firma di questo protocollo è un segno della grande attenzione con cui l’Amministrazione comunale guarda al settore culturale – conclude Tofanelli – come un motore dello sviluppo e della ripresa a cui dobbiamo applicarci da subito, valorizzando ogni esperienza pregressa positiva, come nel caso di Cdcinema, e sostenendo le azioni di qualità innovative”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: