Ven. Apr 23rd, 2021

Pallavolo serie B2/F: Autostop Trestina, la gara perfetta, battuta la caplosita Forlì con un netto 3/0

Una gara praticamente perfetta quella dell’Autostop Trestina che travolge la capolista Forlì con una prestazione monstre di tutta la squadra, mostrando un bel gioco e tanta ma tanta grinta, in quella che era l’ultima gara di questo primo mini-girone del campionato di serie B2F gir. I1; dopo circa un anno, tra interruzioni e riprese varie, rimane ancora imbattuto il fortino del Palafemac.
Un primo e un terzo set combattutissimi, con belle giocate e scambi lunghi, degni del campionato nazionale di serie B: due squadre con ambizioni forse diverse ma voglia di far bene, e il big match di quest’ultima giornata non ha deluso le aspettative.
Ad inizio del primo set le squadre si studiano, le bianconere partono bene con Tarducci e Giunti (9-7), poi Forlì agguanta Trestina con un’ottima Gardini sia a muro che in fast: si viaggia di pari passo fino a metà set, dove le romagnole provano ad allungare (11-15). Le tiberine però non mollano e agguantano le ospiti con Cicogna in attacco e due super difese di Lillacci. Morolli da una parte e Giunti dall’altra fanno a chi tira più forte, un fallo in palleggio fischiato a Capitan Morolli fa tornare in parità le due squadre (24-24). Due invasioni ospito regalano altri due match-point alle padrone di casa che chiudono un lunghissimo primo set 30 a 28.
Nel secondo frangente Trestina mantiene sempre un vantaggio consistente sulle avversarie che sembrano accusare la fatica dell’interminabile primo parziale (11-7 Trestina). Forlì prova qualche cambio ma solo il gioco al centro sembra essere l’unica bocca di fuoco, l’Autostop è implacabile ancora con Giunti e Ragnacci, il divario sale a +10 (21-11); le bianconere sono brave anche in difesa, Bertinelli è sempre precisa e lucida nella distruzione del gioco. Forlì sbaglia tanto, il set si chiude con la solita Giunti 25-12.
Terzo set. 35 minuti di pallavolo di alto livello: Forlì vuole a tutti i costi riaprire l’incontro, Trestina vuole portarsi a casa l’intera posta in palio. La Bleuline sembra rigenerata, si gioca punto su punto (5-5), adesso il muro ospita comincia a prendere le misure alle attaccanti bianconere, Trestina si porta avanti 17 a 16 con Tarducci e poi con Cicogna (19-17). Morolli torna a bombardare da posto quattro, coach Rossi chiama time-out (19-20 avanti Forlì), super Lillacci in seconda linea è una sicurezza. Fiorini rileva Giunti che a fine gara sarà la migliore dell’incontro (19 punti). Si gioca punto a punto, Cerbella chiude il 25 a 24, Gardini il 26-27 per Forlì, ancora Cerbella poi Morolli (28 pari). Mani e out di Cicogna e altro match poi annullato dalla solita Morolli: 29 a 29. Poi Ragnacci e un attacco di Cicogna per il 31 a 29 finale!
Ora l’Autostop Trestina si trova a quota 17 punti in classifica, a 3 dalla capolista Forlì, ma ancora due gare da recuperare, una in casa e una in trasferta, con la BCC Fano (PU).

AUTOSTOP TRESTINA – BLEULINE FORLI’ 3-0 (30-28, 25-12, 31-29)
Arbitri: Audone-Concilio.
AUTOSTOP TRESTINA: Giunti 19, Tarducci 12, Cicogna 9, Ragnacci 9, Cerbella 8, Bertinelli, Lillacci (L1), Fiorini. N.E. Mancini, Polenzani, Paradisi, Giambi, Cesari (L2), Volpi.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: