Gio. Apr 15th, 2021

Pallavolo serie B2/F: Autostop Trestina, vittoria e prova di sostanze contro Cattolica

Bella prestazione casalinga dell’Autostop Trestina nell’ottava giornata serie B2F gir. I1: riscatto del 3 a 0 subìto all’andata dalle romagnole e vittoria sempre per 3 a 0, questa volta al Palafemac, contro la Retina Volley di Cattolica.
Assenti per infortunio Mancini e Fiorini, indisponibili Montacci e Giambi, coach Rossi schiera Bertinelli in regia, capitan Tarducci opposta, Ragnacci-Cerbella al centro, Giunti-Cicogna in banda, Lillacci libero.
Nel primo frangente l’Autostop parte bene e mantiene sempre un paio di punti di vantaggio (7-2), fino al pareggio delle ospiti che si approfittano di qualche errore di troppo delle locali, soprattutto al servizio (13 pari). Nel finale Giunti e Tarducci prendono per mano la squadra (21-20) nonostante le romagnole giocano un’ottima pallavolo e non fanno cadere nulla in fase di difesa; Gugnali e Godenzoni portano avanti Cattolica (24-23), Giunti pareggia i conti, poi di nuovo avanti le ospiti e risorpasso delle padrone di casa che dopo una lunga battaglia chiudono il primo e importante set, sempre con Tarducci: 28-26.
Nel secondo set Trestina ingrana la quinta e va subito a +5 con Bertinelli sempre lucida nella distribuzione del gioco (9-4), Cattolica tenta di ridurre il gap con la solida Godenzoni ma le bianconere sono ciniche e concentrate e sbagliano pochissimo (16-10). Entra Polenzani per Bertinelli sul 22 a 14, Cerbella chiude il 24° punto poi un errore ospite regala il set (25-15).
Anche in questo frangente l’Autostop parte carica e si porta in vantaggio con ottime giocate in attacco (12-9), ma le avversarie non ci stanno e riducono il divario con due ottime palle di Bacciocchi e Gugnali (13-12): time-out di coach Rossi, poi Cerbella e Ragnacci riportano a +3 le bianconere (15-12). Si lotta su tutti i palloni, Cattolica vuole riaprire l’incontro e Trestina vuole portarsi a casa i tre punti in palio: time-out delle romagnole sul 22-20 a favore delle padrone di casa, poi Giunti-Cerbella chiudono altri due punti (24-22) e l’errore finale di Baciocchi sigla il 25 a 20.
Ottima prova di Greta Giunti con 14 punti al suo attivo. Best player dell’incontro Alessia Lillacci con 57% di ricezioni perfette e 68% di ricezione positiva, su un totale di 38 palloni ricevuti.
Sabato 20 Marzo Autostop a Fano contro la BBC Fano Pesaro Urbino, ma la gara è ancora da confermarsi per i problemi sanitari della squadra marcigiana.

AUTOSTOP Trestina – RETINA Cattolica Volley 0-3: 28/26 – 25/15 – 25/20

AUTOSTOP TRESTINA: Giunti 14, Ragnacci 13, Tarducci 13, Cerbella, 10, Cicogna 3, Bertinelli 2, Polenzani, Lillacci (L1), Cesari (L2) . N.E. Fiorini, Paradisi S.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: