Gio. Apr 15th, 2021

Sansepolcro: la“Bottega della salute” avvicina i cittadini alla Pubblica Amministrazione

Prenotare una serie di visite mediche e di esami; attivare la carta sanitaria elettronica; consultare il fascicolo sanitario elettronico; verificare o modificare la fascia economica per il ticket sanitario; accedere ai servizi online della Pubblica Amministrazione; pagare il bollo auto; chiedere informazioni sui servizi del Comune.

Ecco le funzioni della “Bottega della salute”, attiva anche nel comune di Sansepolcro, in piazza Gramsci, al piano terra della palazzina che ospita la Polizia Municipale, l’URP e l’Anagrafe.

La Bottega della salute è gestita da due giovani del Sevizio Civile, appositamente formati. Sono Lucia Munari e Giovanni Nocentini e ogni mattina, dal lunedì al venerdì in orario 9-13 sono a disposizione dei cittadini di Sansepolcro. Più che mai ora, nel periodo del Covid, stanno diventando un punto di riferimento per chi ha necessità di attivare la carta sanitaria o consultare il fascicolo elettronico.

“Prenotare i tamponi e conultarne i risultati è possibile attraverso questi servizi attivati dalla Pubblica Amministrazione ma non tutti i cittadini sono in grado di farlo in modo autonomo – spiegano Lucia e Giovanni – Soprattutto per i più anziani è necessario che qualcuno gli dia una mano. Noi siamo qui anche per questo e ci fa piacere vedere che in tanti ci stanno contattando per avere un aiuto. Per il resto, il nostro compito è di avvicinare la Pubblica Amministrazione al cittadino e viceversa”.

La Bottega della salute fa parte dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) e ne integra le funzioni di ascolto e supporto. E’ un progetto realizzato da Comune di Sansepolcro, Anci Toscana e Regione Toscana.

I riferimenti sono: tel  0575/732684, mail sansepolcro@botteghedellasalute.toscana.it.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: