Dom. Apr 18th, 2021

“La Fondazione Villa Montesca lancia lo sportello welfare di #tu6scuola: sostegno per accesso a contributi economici e tanto altro”

Uno sportello per fornire informazioni e supporto ai genitori degli studenti della Scuola Media Statale Alighieri-Pascoli di Città di Castello , che grazie al contributo di esperti del settore, potranno ricevere una consulenza su opportunità, risorse di welfare e diritto allo studio, e sostegno nell’ individuazione di servizi socio-educativi attivi a livello territoriale. Lo sportello che sarà attivato in via sperimentale a partire da lunedì 15 marzo presso la sede della Scuola Alighieri-Pascoli, ad accesso gratuito su prenotazione, rientra nell’ambito delle attività del progetto #tu6scuola finanziato dall’Impresa Sociale Con i Bambini e promosso dalla Fondazione Hallgarten-Franchetti Centro Studi Villa Montesca assieme al CIAI (Centro Italiano Aiuti all’infanzia) di MILANO che è coordinatore nazionale e con i partner territoriali Scuola Media Statale Alighieri-Pascoli, Comune di Città di Castello e Comune di Sansepolcro. Una porta di accesso, quindi, alle misure di welfare attive per assicurare al cittadino l’informazione e l’orientamento su opportunità, contributi economici ed interventi esistenti sul territorio a livello locale, regionale e nazionale: borse di studio, libri di testo, strumenti didattici, ma anche strumenti di sostegno al reddito, bonus COVID-19, bonus baby sitter, contributi asilo nido, carta famiglia per famiglie numerose e tanto altro.

“Uno strumento di fondamentale importanza per dare un sostegno alle famiglie in questo periodo di pandemia, in particolare per le fasce più deboli della popolazione. Una risposta concreta a questioni e criticità che spesso emergono nella presentazione delle domande per accesso a fondi e contributi economici per il diritto allo studio e dove troppo spesso il cittadino si trova disorientato. E proprio in questo senso, ha commentato il Presidente Capecci, l’importanza di questa iniziativa e l’arricchimento che essa porterà al territorio, vanno pensati nella dimensione di rete che essa assume. La connessione dello sportello welfare con il territorio e la sua capacità di collaborare con le altre componenti della realtà locale e regionale saranno i suoi reali punti di forza. La Fondazione è uno strumento del territorio” dice il Presidente Capecci “ed in questi momenti di difficoltà promuove con ogni mezzo strumenti attivi di sostegno ai ragazzi e alle famiglie. Lo sportello di welfare educativo è un’innovazione sperimentale che viene proposta alla Scuola Alighieri-Pascoli, ma che potrà essere estesa anche alla altre scuole in tempi molto rapidi”.

“ll progetto #tu6scuola, giunto alla terza annualità, ha permesso a questo Istituto di organizzare molte attività a supporto degli studenti, dei genitori e dei docenti” ha commentato Filippo Pettinari Dirigente Scolastico della Scuola Media Alighieri-Pascoli. Lo sportello welfare rappresenta un ulteriore strumento attraverso il quale si cerca di diffondere la conoscenza dei servizi posti a garanzia della piena attuazione del diritto allo studio e di facilitarvi l’accesso. In questo modo la scuola si pone al centro di una rete territoriale che, agendo come comunità educante, attenua la distanza fra le persone e le istituzioni e rafforza quei legami che, specialmente la situazione attuale, rischia, gravemente, di allentare” .

“Riteniamo fondamentale che in attesa di rientrare in presenza e di mettere in sicurezza la scuola attraverso la campagna di vaccinazione, si attivano servizi integrativi che possano supportare le famiglie in questo momento di difficoltà, in collegamento con le strutture della scuola e con la capillarità di contatto che solo la scuola può avere” dichiarano Rossella Cestini e Luciana Bassini, rispettivamente assessore ai Servizi scolastici e alle Politiche sociali. “Come comune siamo molto presenti nella ridefinizione del welfare per aiutare vecchi e nuove povertà dovute all’Emergenza in corso. Osserviamo con piacere che le scuole e la Fondazione Villa Montesca riescono a fare sistema e a collaborare per migliorare servizi fondamentali per diritto allo studio”.

Lo sportello sarà gestito da due esperte Silvia Pala e Sara Sargenti selezionate dalla Fondazione tramite bando pubblico.

I genitori degli studenti della Scuola Media Statale Alighier-Pascoli possono fissare un appuntamento con i consulenti della Fondazione Villa Montesca chiamando il numero 3497604921 oppure inviando una email a sportellowelfare@montesca.eu

Orari: lunedì 15.30 -17.30 presso la sede della Scuola di Via della Tina 12 a Città di Castello.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: