Sab. Feb 27th, 2021

Politica a Città di Castello: Mariangeli (PD) “nessun veto, ruolo partito socialista fondamentale nella prossima coalizione, le scelte si fanno sui punti del programma e non sulle persone”

“Sarò chiaro, diretto, così da non essere frainteso. In questi mesi ci sono state attribuite posizioni distanti dalla realtà, che oggi intendo chiarire di persona. Il nostro partito lavora per costruire un nuovo progetto di centro sinistra, in linea e al passo con i tempi. Stiamo lavorando per gettare le basi che ci consentano di creare una colazione allargata ad altri partiti del centro sinistra su punti chiari e condivisi che mettano, in primo piano, le prioritrà di cittadini e imprese. Trovo surreale il dibattito politico di questi giorni fatto di veti, riposizionamenti e quant’altro. Il Partito Democratico non ha nessuna intenzione di rinnegare quanto costruito in questi anni e sopratutto non intende “rompere” con il Partito Socialista, che consideriamo perno fondamentale ed autorevole interlocutore per la formazione della nuova coalizione che si propone di Governare la città. Non accettiamo critiche sulla nostra lealtà saremo vicini al Sindaco Bacchetta fino all’ultimo giorno di consiliatura, abbiamo sottoscritto un patto con gli elettori,cinque anni fà, intendiamo onorarlo fino alla fine. L’unione comunale ha tracciato una linea, qualsiasi trattativa sarà condotta da iscritti al partito ma non da eletti negli scranni del parlamentino tifernate, abbiamo voluto separare l’attività politica, da quella amministrativa. L’intento è semplice, non vogliamo mettere pressione alla Giunta, in un momento così difficile”

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: