Sab. Gen 16th, 2021

Covid-19 a Città di Castello: Bacchetta “ieri 7 guariti e 10 nuovi positivi. Dati significativamente preoccupanti”

“I dati di ieri continuano a essere significativamente preoccupanti, perché abbiamo dieci nuovi positivi, a fronte di sette guariti”. E’ quanto ha dichiarato stamattina il sindaco Luciano Bacchetta, evidenziando che “per il quarto giorno consecutivo abbiamo un saldo negativo tra persone contagiate e persone guarite, cioè i nuovi positivi sono più di coloro che escono dalla malattia, in controtendenza con l’andamento che si era invece consolidato nei giorni precedenti”. “Quanto sta avvenendo ci deve indurre a tenere molto alta la guardia, nella speranza che l’arrivo dei vaccini possa segnare una inversione nel trend del contagio”, ha puntualizzato Bacchetta, ammonendo: “quanto meno a gennaio e a febbraio, i mesi più freddi dell’inverno, dovremo comunque continuare stare molto attenti, anche in considerazione dell’arrivo di questa variante inglese del virus che suscita nuovi allarmi”. “Viviamo indiscutibilmente una fase molto complessa dell’emergenza, anche più della prima, perché se è vero che il periodo di positività è più breve del passato per chi viene contagiato e anche la letalità è inferiore nel nostro territorio, il numero delle persone positive è particolarmente elevato, per cui è chiaro che percentualmente i rischi di contagiosità del Covid sono superiori”, ha spiegato il sindaco. “Ecco perché è necessario rispettare rigorosamente tutte le prescrizioni”, ha aggiunto, sottolineando: “saranno un Natale e un Capodanno anomali, ce ne dispiace tanto perché sono festività molto sentite, ma anche i riti natalizi subiranno degli spostamenti di orario e si dice che anche le scuole superiori potrebbero non riaprire il 7 gennaio come programmato, per cui è evidente la situazione di grande precarietà nella quale viviamo e alla quale ci dobbiamo adeguare, comportandoci di conseguenza”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: