Sab. Gen 23rd, 2021

FNP CISL del territorio di Perugia e CISL Città di Castello: “con lo sportello CISL informa siamo concretamente a fianco dei cittadini in difficoltà”

Un impegno tangibile e concreto sul territorio, di ascolto e di ricerca di soluzioni. La parola chiave dell’attività dello SPORTELLO CISL INFORMA a Città di Castello è INSIEME. Questo è lo spirito che ha mosso la Fnp Cisl del territorio di Perugia guidata da Luigi Fabiani e la Cisl di Città di Castello guidata da Antonello Paccavia a progettare uno strumento che fosse dalla parte del lavoratore, del pensionato, del giovane in cerca di lavoro e più semplicemente del cittadino in difficoltà.
Compito non facile, che ha portato a individuare Paola Celicchi che, proprio in questi giorni, ha presentato il rendiconto dei primi mesi di attività che si svolge due mattine a settimana: il martedì e il giovedì dalle ore 9,00 alle 12,00. Questo dal giorno del taglio del nastro: lo scorso 2 ottobre, alla presenza del sindaco di Città di Castello, Luciano Bacchetta.
“Con questo servizio – afferma Paccavia – siamo concretamente dalla parte dei cittadini nel dare risposte a quanti in difficoltà. Il nostro impegno si è concretizzato anche nel sostegno di chi è in cerca di lavoro, anche grazie alla revisione o redazione di curricula”. Riguardo a questo è proprio Celicchi a sottolineare la sinergia che si è sviluppata con due Agenzia per il lavoro: la During prima e la Randstad poi. “Grazie anche a loro – sottolinea Celicchi – siamo riusciti a supportare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro per oltre il 30 per cento delle persone che si sono rivolte a noi”.
Dialogo tra generazioni: negli anni per la Fnp Cisl Umbria è diventato uno slogan identificativo e in questo progetto assume una forma connotativa. “Lo sportello Cisl informa – afferma Fabiani – è uno strumento che si rivolge ai giovani in cerca di lavoro, ma anche a tutti quei lavoratori o pensionati che si trovano in difficoltà con le nuove tecnologie. Soprattutto con il Covid-19 molti servizi sono stati digitalizzati e non tutti riescono ad essere autonomi”. Ma per Fabiani c’è dell’altro. “Per svolgere a pieno la nostra funzione di sindacato – conclude – dobbiamo mettere la nostra esperienza al servizio dei giovani e di chi rischia di rimanere socialmente escluso. Lo sportello Cisl Informa si sta impegnando anche su questo fronte”.
Fnp Cisl territorio di Perugia – Cisl Città di Castello
Perugia, 16 dicembre 2020

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: