Mar. Gen 19th, 2021

Per amore della musica: l’inno alla solidarietà alleluia! un sorriso in più per Natale quello di Silvana

COMUNICATO STAMPA


Un brano cantato, suonato e… raccontato da artisti veri e dal grande cuore, non può far altro che portare avanti il messaggio di Silvana attraverso il libro “Il tuo sorriso ribelle”.

Rafforzare il senso di unione in questo momento difficile, la nostra italianità, l’umanità, il calore, l’affetto, la solidarietà, l’amore appunto, che servono per uscirne migliori e più forti. La musica è universale, non conosce limiti, né confini, né barriere, né distinzioni di nessun genere, non ha censure. Liberiamola per essere liberi e liberarci dal male che ci opprime: la pandemia ma non solo, tutte le altre malattie. Dobbiamo dare una spallata forte e decisa anche al cancro. Così si riesce a parlare un linguaggio unico, in grado di veicolare un messaggio solidale, universale di unità, senso di unione e partecipazione. Solidarietà digitale, che è solidarietà umana, di quell’umanità che tira fuori il meglio da ognuno nel periodo peggiore. Questa è anche la forza della musica.
E’ importante cercare di sollevare gli animi. Bisogna anche tenere conto e mostrare i lati negativi, come le conseguenze della malattia: dobbiamo essere più oggettivi.
Ripartire dal sorriso di Silvana, dal suo messaggio, da quella che è stata la sua straordinaria voglia di vivere. Silvana non ha perso, riesce ancora a inoltrare agli altri quella che è stata la sua forza. Da chi sta in prima linea fino a tutte quelle persone che affiancano, giorno per giorno, chi lotta.
E la musica, in questo momento storico, può essere determinante per il messaggio di Silvana, grazie alla generosità di straordinari interpreti che da mesi, ormai, affiancano le iniziative per la raccolta fondi da consegnare alla Fondazione Ieo-Ccm di Milano.
Grazie a Laureta Hodaj, Arianna Malatesti, Stella Peruzzi, Moira Lena Tassi, Annalisa Baldi, Fabio Battistelli e Andrea Sari, splendidi protagonisti di una canzone destinata a fare la storia, non solo della solidarietà.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: