Ven. Gen 22nd, 2021

Covid-19 a Città di Castello: Bacchetta “ieri 7 guariti e 3 nuovi positivi. Da oggi Umbria in zona gialla”

“Ieri l’Usl Umbria 1 ci ha comunicato tre nuovi positivi e sette persone guarite”. Lo ha dichiarato stamattina il sindaco Luciano Bacchetta nel consueto aggiornamento della situazione dell’emergenza da Covid-19 a Città di Castello. “Da oggi l’Umbria è tornata zona gialla per le disposizioni dell’ultimo Dpcm, con una revisione e un alleggerimento delle prescrizioni che a livello regionale è stata ulteriormente specificata dall’ordinanza della presidente Tesei, in un contesto generale di rigore che è necessario rispettare anche sotto le festività natalizie per contenere l’espansione del Covid”, ha osservato il primo cittadino, nell’accennare ad alcune delle disposizioni principali, come la possibilità di tornare a spostarsi liberamente tra i comuni, l’apertura di ristoranti e bar fino alle 18, con l’asporto consentito fino alle ore 22.00 e il ritorno del servizio ai tavoli e delle consumazioni nelle modalità abituali, mentre i centri commerciali continueranno a restare chiusi nei giorni festivi e prefestivi, a eccezione di farmacie, parafarmacie, tabaccherie e supermercati presenti all’interno, la ripresa delle lezioni in presenza dal 9 dicembre nelle scuole secondarie di primo grado. “Come amministrazione comunale siamo impegnati a fare in modo che il periodo natalizio possa essere trascorso nel modo più sereno e ‘normale’ possibile, in una situazione che continua a richiedere la massima attenzione”, ha rimarcato Bacchetta, che ha ricordato a questo proposito come “verrà rispettata, con tutte le prescrizioni anti-Covid dovute, la tradizione dell’accensione dell’albero di Natale e delle luminarie del centro storico nella serata di martedì 8 dicembre, con un evento alle ore 19.00 che vedrà la bella e significativa partecipazione di tutte le scuole di danza del territorio riunite nell’associazione Castello Danza”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: