Ven. Dic 4th, 2020

La Sveglia di Santa Cecilia non si ferma, la Banda Città di Umbertide anche in quest’anno particolare ha portato avanti una delle tradizioni più sentite dagli umbertidesi

Anche quest’anno la tradizione della Sveglia di Santa Cecilia è stata rispettata dalla Banda città di Umbertide, diretta dal maestro Galliano Cerrini.

Dalle 5.00 alle 6.30 di domenica 22 novembre, giorno in cui si celebra la Patrona dei musicisti, un veicolo attrezzato con altoparlante ha diffuso per tutta la città i motivi della Sveglia, regalando così agli umbertidesi momenti di gioia e allegria portando avanti anche quest’anno una delle tradizioni popolari cittadine più antiche e più sentite.

“La Banda Città di Umbertide non si arrende alla pandemia e come ogni anno rispetta la tradizione. Il gruppo di intrepidi ed elettrizzati musicisti che scorrazzano per le vie umbertidesi sopra un furgoncino allestito per l’occasione è stato sostituito da un megafono che ha inondato per le strade cittadine celebri motivi musicali popolari – affermano il maestro Galliano Cerrini e la presidente Antonella Cozzari insieme a tutto il Consiglio direttivo – Abbiamo fatto di necessità virtù, regalando agli umbertidesi una sveglia di Santa Cecilia moderna ed elettronica. In questo periodo insolito e particolare c’è bisogno di segnali di unione e appartenenza alla comunità e la sveglia organizzata in onore di Santa Cecilia, patrona dei musicisti, è uno tra i tanti momenti di coesione cittadina. Le dolci note hanno così piacevolmente destato i cittadini che ogni anno rispondono con entusiasmo all’iniziativa e si affacciano ai balconi assonnati e infreddoliti. Con la speranza di rivederci il primo anno con i nostri strumenti auguriamo a tutti buona Santa Cecilia”.

Il sindaco Luca Carizia, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, intende ringraziare sentitamente il maestro Galliano Cerrini, la presidente Antonella Cozzari e tutto il consiglio direttivo della Banda cittadina: “In un momento particolare come quello che stiamo vivendo – dice il sindaco – la Sveglia di Santa Cecilia ha rappresentato per gli umbertidesi attimi di sana normalità”.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: