Mer. Dic 2nd, 2020

Covid 19 a Città di Castello: Bacchetta “ieri 14 nuovi positivi e 26 guariti. Prorogate fino al 29 novembre le disposizioni della Regione”

“L’Usl Umbria 1 ci ha comunicato che ieri ci sono stati 14 casi di nuove positività a fronte di 26 guarigioni”. Lo ha dichiarato stamattina il sindaco Luciano Bacchetta nel consueto aggiornamento della situazione dell’emergenza da Covid-19 a Città di Castello. “Si conferma una tendenza consolidata nell’arco di questa settimana, con una grande crescita di persone guarite a fronte di un numero di nuovi positivi abbastanza consistente, che testimonia come la circolazione del Coronavirus è ancora molto forte, richiedendo quindi di essere molto prudenti e di rispettare le disposizioni su distanziamento sociale e uso delle mascherine, perché la battaglia contro la pandemia non sarà brevissima anche se è alle viste l’arrivo di un vaccino”, ha rimarcato il sindaco. “La Regione ha prorogato fino al 29 novembre le disposizioni per il contenimento dell’emergenza da Covid-19, proprio per la necessità di continuare a tenere alta la guardia”, ha rilevato Bacchetta, che ha osservato: “dovremo capire quello che accadrà nei prossimi giorni, perché si sta discutendo a livello nazionale sull’eventuale cambiamento della classificazione per colori delle regioni e anche l’Umbria, che è passata da giallo ad arancione, è sotto osservazione, con un indice Rt di 1,01, ma una mortalità purtroppo ancora molto alta, che preoccupa”. “Città di Castello si trova dall’inizio di questa seconda ondata in una situazione diversa dal contesto regionale, ma saremo comunque coinvolti nelle decisioni che riguarderanno l’Umbria”, ha spiegato il primo cittadino. “Domattina – ha preannunciato in conclusione Bacchetta – saremo al Centro Servizi di Cerbara per verificare lo stato di avanzamento dei lavori per il trasferimento del ‘drive through’, che stanno procedendo rapidamente, e quindi saremo in grado di annunciare quando e come l’area sarà utilizzata per l’effettuazione dei tamponi da parte dell’Usl Umbria 1”.

Commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: