Gio. Ott 22nd, 2020

Trasporto scolastico: sinergia comune, bus Italia, su entrata e uscita istituti superiori

Trasporto pubblico: più controlli nei punti di maggior concentrazione. A Città di Castello il sindaco Luciano Bacchetta nella mattina di oggi, mercoledì 14 ottobre 2020, ha incontrato il direttore regionale di Bus Italia Velio del Bolgia, alla presenza del Comanante della Polizia municipale e provinciale Joselito Orlando, per parlare di trasporto scolastico anche alla luce delle segnalazioni delle famiglie rispetto al servizio in particolare rivolto alle scuole superiori e potenziate il sistema di misure a contrasto del contagio.


Il sindaco ha ringraziato il direttore Del Bolgia “per la disponibilità a comprendere le problematiche e a concordare alcune azioni di prevenzione Anti Covid volte a ridurre il rischio di assembramento e di comportamenti non corretti in alcuni momenti in cui è oggettivamente più facile non riuscire a rispettare la distanza di sicurezza o non indossare in modo corretto la mascherina. In particolare all’entrata e all’uscita degli istituti superiori è stato osservata e segnalata dalle famiglie una particolare criticità, che cercheremo di risolvere attraverso un potenziamento del presidio sia da parte del comune che di Bus Italia. La disciplina durante i tragitti sarà naturalmente fatta osservare da BUS Italia che ha tutte le risorse per intervenire in questo senso e ci rassicura sul fatto che le norme vigenti saranno fatte osservare. Durante le operazioni di entrata ed uscita delle scuole, sto pensando di impiegare, oltre alla Polizia Municipale già in prima linea con elementari e medie, anche i volontari delle associazioni, per svolgere un compito di controllo nei momenti che risultano essere i più sensibili agli assembramenti”.


“L’incontro è stato molto positivo ed insieme abbiamo convenuto di potenziate i controlli all’entrata e all’uscita delle scuole in sinergia con gli enti locali – ha detto Del Bolgia – Siamo in attesa che l’entrata a regime di ingressi differenziati permetta di superare le criticità, che in realtà sono state individuate in frangenti specifici e collegati all’arrivo e alla partenza, quindi allo spazio circoscritto tra ambiente scolastico e mezzo pubblico”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: