Mar. Ott 20th, 2020

500 anni di Raffaello: Rigucci (Misto) “forti preoccupazioni per afflusso turisti, città impreparata per mancanza di strategia amministrativa”


“Abbiamo letto sui giornali, ma anche discusso in consiglio Comunale , la grande e bella iniziativa , prima nell’aver restaurato il dipinto di Raffaello poi di aver inserito una Ferrari nei giardini della Pinacoteca , propaganda dell’evento , atta a fare arrivare da fuori molti turisti a Città di Castello.


La previsione
Si stima che l’evento porti nella nostra città decine e decine di visitatori , ed è qui che si paventa il vero problema . Molte attività, nel centro storico per motivi che sappiamo, non hanno riaperto : i ristoranti non hanno l’apertura di 24 ore come pure molte altre attività attive.


Domanda: dove vanno tutti questi visitatori in caso di bisogni fisiologici, quando i servizi igienici delle logge Bufalini sono inservibili ? Come pure lo stesso loggiato, in quanto le vetrate non sono a norma, e, in caso di pioggia l’acqua sul pavimento in vetro non permette la stabilità fisica delle persone . I servizi igienici del Cassero, sono chiusi da molto tempo, nel centro storico non ci sono luoghi adibiti a servizi igienici se non quelli di libera opportunità: parcheggi ,giardini, spigoli dei palazzi, o nelle viuzze più nascoste (latrine a cielo aperto).


Barriere architettoniche


Per l’evento che si svolgerà alla Pinacoteca : le barriere architettoniche da tanto segnalate sono state risolte come pure in altri luoghi di maggiore servizio ?


Sicurezza


I visitatori che arriveranno in pulman o in auto e sosteranno al parcheggio dell’ansa del Tevere, o lungo le mura sapendo che dall’alto possono cadere sassi di varia misura, cosa già avvenuta “ tra l’altro nelle vicinanze delle scale mobili, “ si è provveduto alla messa in sicurezza e consolidamento del cimale o a porre barriere di segnalazione di pericolo in attesa dei lavori?
Si interpella l’amministrazione nel rispetto della sicurezza , del bisogno fisico ,e della tutela dei disabili

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: