Dom. Ott 25th, 2020

Domani, al via la seconda edizione della campagna nazionale “io non rischio”, cui hanno aderito Anci Umbria e Anci Umbria prociv: 8 le piazze coinvolte in modalita’ virtuale

Torna, domani, domenica 11 ottobre, la seconda edizione di “Io non rischio” che, a causa del Covid, si svolgerà in modalità virtuale, coinvolgendo 8 piazze dell’Umbria: Perugia, Corciano, Città di Castello, Bastia Umbra, Foligno, Spoleto, Arrone e Terni.

La campagna nazionale, cui hanno aderito Anci Umbria e Anci Umbria ProCiv, è spalmata su tutta la settimana, dall’11 al 17 ottobre prossimi, ed è promossa dalla Protezione Civile, con il coordinamento e il raccordo dell’attività della Sezione Tecnico Logistica Volontariato e Formazione della Regione Umbria. Una campagna di sensibilizzazione sui comportamenti da assumere in situazioni particolari prima, durante e dopo calamità naturali, in particolare terremoti o alluvioni.

L’obiettivo è diffondere le buone pratiche di protezione civile: “Abbiamo sperimentato in questi anni di attività di Anci Umbria ProCiv – commenta il segretario generale di Anci Umbria, Silvio Ranieri – che più una comunità è preparata, informata e consapevole dei rischi e dei comportamenti da assumere in caso di calamità naturale, più è resiliente e in grado di affrontare le emergenze”.

Anci Umbria ProCiv promuove, da anni, sul territorio simulazioni di calamità naturali, coinvolgendo direttamente i cittadini. Quest’anno, “Io non rischio” sarà virtuale, anche se lo scenario resta quello delle piazze. Ci saranno dei punti d’incontro online, su Facebook, integrando i Social Media con le piattaforme di meeting a distanza. Le pagine e gli Eventi Facebook saranno i punti di aggregazione digitale, aperti alla partecipazione di tutti i cittadini che vogliano informarsi e condividere le proprie esperienze sui rischi che insistono sui nostri territori e sulle buone pratiche che possiamo adottare per mitigarli.

In fondo, Io non rischio, è una campagna di comunicazione che promuove la resilienza.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: