Dom. Ott 25th, 2020

Citerna – Verso una scuola sempre più “plastic free”. Per il secondo anno consecutivo il Comune regala borracce di alluminio a tutti gli studenti

L’Amministrazione comunale di Citerna prosegue la campagna di sensibilizzazione dei più giovani al riciclaggio ed all’uso consapevole delle risorse.
Per il secondo anno consecutivo infatti sono state consegnate a tutti gli alunni delle scuole comunali le borracce in alluminio con il logo del Comune, che i ragazzi potranno utilizzare per l’intero anno scolastico, in sostituzione alle bottiglie di plastica usa e getta.
L’iniziativa, promossa in sinergia dall’assessore alla scuola Anna Conti e dall’assessore all’ambiente Paolo Carlini, è stata prontamente supportata dalla Sogepu, attraverso una collaborazione costruttiva finalizzata all’educazione dei giovani al rispetto dell’ambiente e alla gestione consapevole dei rifiuti.
“In questo anno particolare abbiamo voluto dedicare alle nostre scuole un impegno e un investimento economico ancora maggiore – dice l’assessore Conti -. Abbiamo lavorato molto per poter garantire un anno scolastico in presenza per tutti gli studenti, in ambienti sicuri e confortevoli, dotando le scuole di tutti gli strumenti necessari per poter vivere al meglio la quotidianità della vita didattica. Le borracce rappresentano un piccolo strumento che veicola un grande messaggio per i ragazzi nel momento della loro crescita: il futuro del mondo è loro e grazie all’azione individuale ognuno può contribuire a rendere migliore e sicuro l’ambiente, sia rispettando le norme comportamentali di questa particolare contingenza, sia usando consapevolmente le risorse di cui disponiamo”.
Sulla stessa linea, l’assessore all’ambiente Carlini aggiunge: “Promuovere una campagna per un territorio green e libero dalla plastica è un obiettivo che ci siamo prefissati fin dall’inizio della nostra amministrazione. La distribuzione delle borracce ai nostri studenti permetterà di risparmiare un rifiuto di oltre 60 mila bottiglie di plastica per anno scolastico, un numero importante per un Comune piccolo come il nostro. Pertanto vogliamo continuare questa campagna anche per gli anni successivi, augurandoci che tutti gli altri Comuni facciano lo stesso”.
Citerna continua quindi il suo cammino verso un mondo sempre più plastic free.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: