Dom. Ott 25th, 2020

Fibrillazione in consiglio comunale a Città di Castello: per Bacchetta nessun problema ” assenze giustificate o casuali”

“Apprendiamo che le assenze in consiglio comunale sono state casuali e dovute a motivi personali. Abbiamo fatto una semplice battuta per sdrammatizzare il clima parlando della necessità di giustificazione. Non si è trattato di nulla di particolarmente eclatante. Vedo che qualcuno si è adombrato perché ho parlato di gregari.

A parte che ho una grande considerazione di questo ruolo, ma non mi riferivo agli esponenti del PD e comunque in Italia di fare la gavetta c’è molto bisogno perché solo così si diventa campioni. Per il resto il nostro impegno legato al raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissi continuerà in maniera seria e responsabile con la consapevolezza della lealtà dell’intera maggioranza”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: