Mer. Ott 28th, 2020

Motori: lo Spino si farà, nel pieno pieno rispetto delle norme anticovid. La soddisfazione degli organizzatori e del sindaco

Non sbagliamo se  consideriamo  questa edizione dello SPINO l’evento sportivo piu’ rilevante del 2020 per la provincia di Arezzo. 
 Sui tornanti ormai famosi della Sp 208 dello Spino si svolge la gara di motociclismo valida per i campionati italiano ed europeo di velocità in salita. 
Un grande momento sportivo, ancor più prezioso vista la volontà delle due federazioni, italiana ed europea, di far svolgere due distinte gare separate sullo stesso tracciato, una il sabato ed una la domenica, ambedue valide per le titolazioni. Un pò come è successo con Misano relativamente al MOTOGP, con due gare a distanza di pochi giorni. 
Come si può comprendere è quindi una grande soddisfazione da parte degli organizzatori e anche dell’Amministrazione avere ottenuto questo doppio riconoscimento, che conferma le qualità organizzative della Prospino e la validità del piano sicurezza, approvato dalle autorità competenti,  che prevede anche l’accesso contingentato del pubblico in determinate aree.
A nome del Comune e di tutti i volontari che si stanno adoperando per il buon esito della manifestazione chiedo di dare il maggior risalto possibile nelle vostre edizioni sportive e non.
 In momenti così difficili, manifestazioni del genere hanno anche e forse soprattutto un risvolto economico molto importante per il territorio, un volano da sfruttare in pieno anche grazie al vostro aiuto.
Grazie per la collaborazione e cordiali saluti.

Le dichiarazioni del sindaco Marcelli

La volontà e la determinazione dell’associazione Pro-Spino team di confermare la tenuta  della gara di velocità in salita dello Spino valida per il campionato italiano ed europeo di motociclismo il prossimo 26 e 27 settembre, è stata premiata.
Anche quest’anno sarà una occasione da non perdere, nonostante tutte le difficoltà dovute al covid, una manifestazione che darà a  Pieve Santo Stefano un buon volano economico dopo tutti questi mesi di crisi.
Da annoverare che la Federazione Motociclistica Italiana e la FIM-Europe hanno voluto premiare l’organizzazione della Pro-Spino raddoppiando le gare, ovvero doppio punteggio con una gara al sabato e una la domenica.
Sportivamente ciò rappresenta sicuramente una maggiore spettacolarità rendendo decisivo il week end pievano per la doppia titolazione, ma è anche un orgoglio per la Pro-Spino il ricevere un tale attestato di stima per le qualità del percorso e soprattutto organizzative.
L’Amministrazione Comunale è soddisfatta di come questo importante doppio evento sia stato progettato e preparato, sia dal lato sportivo ma soprattutto nel pieno rispetto delle norme anticovid, gli organizzatori hanno saputo mettere in pratica quanto richiesto dall’Amministrazione.
Pieve ha già dimostrato, in questa difficile stagione, di saper organizzare eventi,  che si sono svolti e ben gestiti in totale sicurezza. Ciò è dovuto soprattutto grazie alla collaborazione di tante associazioni locali per il buon fine delle stesse, con una particolare attenzione per le norme anti contagio.
E così sarà anche  per la gara motociclistica, con l’associazione Pro-Spino che ha chiesto ed ottenuto l’aiuto di Misericordia, ProLoco, Ass. Disperata Gang, Circolo Tennis, Polisportiva Sulpizia e Archivio Diaristico Nazionale, oltre a tanti volontari, tutti uniti nello scopo di tenere una bella manifestazione in sicurezza e de localizzare il più possibile dal centro storico e dalle aree/strade utilizzate dai residenti le aree destinate a paddock piloti ed operazioni preliminari sportive.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: