Lun. Set 21st, 2020

Calcio giovanile: Giovanni Guerri “a Perugia 10 anni stupendi, ora serve una pausa di riflessione”

“Di Perugia conservo un ricordo stupendo, sono stati anni intensi che mi hanno permesso di crescere a livello umano e professionale. Siamo riusciti a costruire qualcosa di importante, a lanciare giovani promesse che in questo momento fanno parte delle rose di settori giovanili di altissimo livello, grazie ad un lavoro svolto in maniera esemplare da chi, nel corso di questo periodo, è stato al mio fianco. Parlo di tecnici, dirigenti, accompagnatori, senza il loro contributo sarebbe stato difficile raggiungere qualsiasi obbiettivo. Credo, al di la di ogni ragionevole dubbio, che chi fa calcio, non possa prescindere dal creare un settore giovanile di qualità, lavorare con i ragazzi, farli crescere per poi integrarli nelle formazioni maggiori è l’unica strada per dare un futuro certo a questo sport. E’ un appello che mi sento di fare a tutti i presidenti, serve investire di più nei settori giovanili, ma sopratutto occorre pazienza, programmazione e lungimiranza. I giovani hanno bisogno di tempo per formarsi e nulla può essere lasciato al caso”

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: