Lun. Set 28th, 2020

Ferragosto a Sansepolcro: uno scrigno di natura, arte e cultura  

Il weekend del Ferragosto si avvicina e il territorio di Sansepolcro si prepara ad accogliere i visitatori. Saranno infatti due giorni da trascorrere in relax, nel verde e nel fresco della Valtiberina, ma anche l’occasione per visitare una città ricca di storia e di suggestioni.

Sia sabato che domenica sarà aperta nei consueti orari (10-13,30 e 14,30 – 19) la mostra “Affreschi urbani” dedicata a Banksy e allestita al Museo Civico (via N. Aggiunti). La mostra sta riscuotendo un grande successo di consenso e pubblico, soprattutto tra i più giovani, i quali approfittano per visitare anche il Museo con le sue opera inestimabili: la Resurrezione di Piero della Francesca, il Polittico della Madonna della Misericordia sempre di Piero della Francesca; la Natività di Andrea della Robbia; il Cristo in pietà di Santi di Tito e tante altre.

Sulla scia di Banksy e degli affreschi murari, l’assessorato alla Cultura ha predisposto una mappa dedicate alle opere di Street Art che si stanno realizzando in centro a Sansepolcro. Numerosi writers da tutta Italia, stanno raggiungendo il Borgo per lasciare un segno della loro creatività. E così esiste già una mappa che può essere seguita per vedere quanto realizzato fino ad oggi.

Sabato alle 15,30 con ritrovo all’ufficio turistico (via Matteotti), è in programma “Scopri Sansepolcro – Il Museo Diffuso”: visita guidata alla scoperta di luoghi magici e particolari di Sansepolcro, spesso inaccessibili al turista. Sabato sarà la volta del Campanile del Duomo, con la guida dei campanari, e del Museo del merletto. Per informazioni: tel. 0575 740536.

Sia sabato che domenica sarà aperto al pubblico il Museo della Vetrata (via G. Buitoni 9) con orario 10-13. Il Museo rappresenta il primo esempio organico in Italia dedicato all’arte delle vetrate. Custodisce per lo più opere relativamente recenti, realizzate tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. Per informazioni, tel 338 271 8244.

Sabato mattina all’Aboca Museum (via N. Aggiunti) sono in programma attività di laboratorio per bambini con inizio alle 11. Per i grandi, invece, stesso giorno e stessa ora per l’iniziativa “Peste ti colga”, in occasione del giorno dedicato a San Rocco, protettore contro la peste. Si tratta di una visita guidata alla scoperta delle erbe dalle proprietà antisettiche e antibatteriche e degli alambicchi e distillatori per la preparazione dell’acqua da ardere, considerata una panacea per tutti i mali, soprattutto per debellare il “flagello” divino. Le essenze esposte nelle sale di Aboca Museum racconteranno come le grandi epidemie, peste, tifo, vaiolo, venivano debellate con ogni mezzo, anche con le umili erbe locali. Per informazioni e prenotazioni, telefono 0575/759738; mail  info@circoloesploratori.it.

Ma Sansepolcro e i suoi dintorni, come detto, sono un scrigno di verde e relax, che consentono anche trekking e passeggiate oppure gite in bicicletta, per esempio lungo il Tevere o seguendo il Cammino di Francesco che tocca e passa nel territorio comunale.

Per qualsiasi informazione, l’ufficio turistico (via Matteotti) è aperto in orario 10-13 e 15-18 (tel 0575 740536 e mail info@meetvaltiberina.it).

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: