Mar. Ago 3rd, 2021

Marco Piccini (Vivi Altotevere Sansepolcro) “senza protocolli certi non ripartiamo. Serve ripensare il calcio, non sono disposto a continuare come fatto fino ad ora. Unico pensiero al settore giovanile”

“Non sono più disposto a fare calcio, come fatto fino ad ora. Stiamo parlando di dilettantismo, forse questo messaggio non è chiaro per qualcuno. Nessuna ripartenza, fino a quando non siamo sicuri di quello che il Governo ci chiederà, in termine di accesso alle strutture e salvaguardia della salute dei nostri atleti, servono regole chiare. Il mio unico pensiero, al momento, è rivolto al settore giovanile, sono entrato in questo mondo per dare allo sport il valore sociale che merita, e intendo proseguire questa strada. Solo l’unione tra le società più importanti del territorio, può dare un futuro al nostro movimento, il resto sono solo parole che lasciano il tempo che trovano, abbiamo poco tempo davanti, e una crisi economica di vaste proporzioni”

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *