Mer. Lug 28th, 2021

Covid 19: non si ferma la solidarietà: la pro loco Cerbara dona 11 mila al reparto di terapia Intensiva di Città di Castello

Continua la solidarietà verso la struttura ospedaliera di Città di Castello , è la volta della Pro Loco Cerbara che ha promosso una raccolta fondi che ha raggiunto l’importante cifra di undicimila euro che hanno consentito di donare all’ospedale , in particolare al reparto di terapia Intensiva, due Elettro Cardiografi Respiratori.
Strumentazione che è stata consegnata direttamente presso la struttura ospedaliera alla presenza dei Dott. Giuseppe Vallesi, Stefano Martinelli, Cinzia Giuliani, Lucia Puletti, Elisa Staccini, la responsabile Gioia Calagreti , che hanno ringraziato per la grande generosità e sottolineato l’importanza di questi gesti in un momento così difficile. Un grazie al tecnico Marco De Bona che ha assemblato i macchinari.
E’ stato possibile raccogliere tale cifra grazie in primis all’impegno della Proloco del Presidente Andrea Santinelli ed il particolare impegno della contabile Mara Migliorati ,che ha coinvolto anche molti privati cittadini , sottolineiamo la disponibilità dei ragazzi del fantacalcio CVA Cerbara, e in particolare alcune aziende ,fondamentali per il raggiungimento di tale cifra, Inizinado da Braganti Emilio dell’Officina Meccanica B&G che ha coordinato la raccolta , FERRAMENTA Braganti, EMI Supermercato Cerbara, WTP Di Fodaroni, Atelier LIROY, DE CLOET, FUTURMEC, Serigrafia SERITOUC, Officina Meccanica LEONARDI, Studio MariaRosa Fratini, Officina Meccanica P&G di Grilli.
Ancora un gesto di grande solidarietà in questo momento storico di grande emergenza nella speranza di salvare più vite possibili. Cogliamo l’occasione per rivolgere ancora una volta un grande GRAZIE a tutti Medici e personale della struttura ospedaliera per il loro impareggiabile impegno in questo momento di grande difficoltà.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *