Mar. Ago 3rd, 2021

Arte e bellezza continuano a pulsare nel cuore di Citerna

Il lockdown ha costretto all’interruzione di tutti gli eventi e alla chiusura dei luoghi d’arte, ma l’amministrazione del Comune di Citerna ha voluto trarre spunto da questo difficile momento per elaborare nuove proposte all’insegna dellottimismo per il prossimo futuro. Consapevole dell’importanza che avrà il turismo breve nei prossimi mesi, Citerna ha deciso di puntare alla promozione turistica delle proprie bellezze artistiche e paesaggistiche, realizzando dei tour virtuali sui luoghi d’arte del proprio territorio: il Piccolo Museo di Fighille che raccoglie pittura contemporanea, il museo Bartoccini di Pistrino con le sculture dell’artista umbro del XX Sec e il Borgo di Citerna. Un progetto ideato e portato avanti dall’assessore alla cultura Anna Conti assieme ad un team di volontari esperti che hanno fatto da guida nelle visite virtuali.”
Crediamo che il turismo lento e diretto verso i piccoli centri sarà importante dopo il lockdown e per questo i piccoli Borghi storici come Citerna, ricchi di bellezze artistiche e paesaggistiche, possono diventare le mete preferite dei turisti. È importante quindi in questo momento impegnarsi in una operazione promozionale che favorisca la diffusione e la valorizzazione delle bellezze che abbiano la fortuna di avere.” dice l’assessore Anna Conti” Citerna è un comune posto in una posizione strategica, alla porta Nord dell’Umbria vicino a 3 regioni, e permette un turismo in sicurezza, all’insegna della cultura, della bellezza, del relax e del buon cibo “.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *