Ven. Dic 4th, 2020

Lo sport ai tempi del Covid 19: Farinelli (Virtus San Giustino) “non so se e quando ripartiremo, ma vogliamo farlo in totale sicurezza. Servono aiuti da parte delle Amministrazioni, lo sport rischia di morire”

“Siamo in una fase di totale incertezza, per quanto riguarda l’intero comparto sportivo. Ci vogliono regole chiare, non possiamo assolutamente mettere a rischio la salute degli atleti, sopratutto di quelli più giovani. Serve un coordinamento che vada oltre il nostro comune, la nostra valle. In caso di ripartenza ci troveremo a giocare in alcune strutture poco adeguate, con spogliatoi di piccole dimensioni. Non tutti gli impianti sportivi, sono come il comunale di San Giustino, per questo penso sia opportuno, che prima di tornare a parlare di calcio, si pensi ad un censimento degli impianti, così da selezionare eventualmente le strutture più idonee e a norma dove poter giocare, per poi dare il tempo a tutti, di adeguarsi alle nuove normative. Serve poi un intervento forte, da parte del comune di San Giustino, e di tutti comuni del comprensorio, la nostra come altre società dovranno adeguarsi ai protocolli sanitari, spese che in questo momento nessuna è in grado di sostenere, servono aiuti economici, per non far morire lo sport dilettantistico”

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: