Dom. Nov 29th, 2020

Covid 19: ancora donazioni da parte dei Lions Città di Castello

I lions continuano a portare il loro aiuto nell’emergenza Covid-19. Dopo la tensostruttura, donata alla Croce Bianca Tifernate adibita al servizio di pre-triage all’ingresso del Pronto Soccorso dell’ospedale di Città di Castello, e le 500 visiere in polipropilene distribuite agli operatori sanitari tifernati in prima linea nel contrastare l’espandersi della pandemia, continua l’attività del Lions Club Città di Castello Host a favore dell’ospedale cittadino.
Ieri mattina (venerdì 24 aprile) un altro importante contributo: sono state donate 300 tute protettive contro il rischio microbiologico che sono state consegnate dal presidente del Club Roberto Masi e dal tesoriere Daniela Mannucci ai responsabili dei reparti di Rianimazione 2, Covid, Radiologia, Pronto Soccorso e al Centro Salute dislocato nella zona Madonna del Latte.
Con grande emozione e commozione da parte dei medici responsabili dei singoli reparti e del personale sanitario, sono stati ringraziati i soci del Lions Club per la generosità dimostrata fin dall’inizio dell’emergenza.
“È un dovere morale come cittadini e come Lions, oltre che un piacere – afferma il presidente Roberto Masi – essere vicino e sostenere i nostri sanitari che con abnegazione svolgono il proprio lavoro per la tutela e la difesa della salute della collettività”.
Il presidente Masi, nell’occasione della consegna delle tute protettive, ha anticipato che a breve, sarà donato all’ospedale tifernate un innovativo strumento diagnostico che permetterà di seguire l’andamento della malattia nei pazienti affetti da Covid-19 e di svolgere le manovre di emergenza in totale sicurezza. Con preghiera di pubblicazione

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: