Mer. Lug 28th, 2021

Riaprire cimiteri e orti dei pensionati: Bartolini (PSI) interroga la Giunta

Riaprire con le dovute cautele e sicurezza il Cimitero Monumentale e quelli su tutto il territorio comunale e consentire il ritorno graduale e scaglionato degli anziani e pensionati agli orti nel quartiere Madonna del Latte. E’ quanto chiede in una interrogazione il consigliere comunale del Psi, Luigi Bartolini. “Da oltre 40 giorni la popolazione è obbligata a stare a casa rispettando le direttive ministeriali legate al COVID 19 per la sicurezza e l’incolumità della salute. Tutto ciò considerato che fino a poco prima di questa emergenza un centinaio di pensionati gestivano gli orti comunali e che nel corso degli anni hanno provveduto alla loro manutenzione, concimazione, piantagione e raccolto del prodotto. Ora però – prosegue Bartolini – questo lungo stop comprensibilissimo dovuto al COVID 19, mette a rischio il raccolto delle colture. Tutti i pensionati hanno sostenuto delle spese per la preparazione del terreno, aratura, concimazione e piantagione ed ora corrono il rischio che tutto il raccolto vada in malora e tutto graverà sicuramente sulle loro tasche: quel poco che ne ricavano va ad alleviare le loro pensioni e non potranno consumare i prodotti  genuini.” Nella interrogazione Bartolini fa riferimento anche alla necessità che molti cittadini hanno di recarsi al cimitero a trovare i loro cari estinti, fino ad ora impossibile a causa del permanere del provvedimento di chiusura. “Chiedo al sindaco e alla giunta – conclude Luigi Bartolini – di valutare la possibilità di far tornare alla fruibilità dei pensionati gli orti comunali e di riaprire i cimiteri magari programmando degli ingressi scaglionati, com’è stato fatto per il pagamento delle pensioni agli uffici postali, cioè per ordine alfabetico nei giorni della settimana oppure trovare altra soluzione rispettando sempre le direttive nazionali e comunali

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *