Gio. Dic 3rd, 2020

Auguri di Sindaco e Assessori Cestini, Bassini e Carletti agli studenti per le vacanze di Pasqua: “azzerato il divario digitale, risposte agli studenti e reti potenziate sulla vallata del minima e del Soara”

Sono vacanze particolari ma le festività pasquali per gli studenti tifernati saranno comunque un momento di relax dagli impegni della didattica online, attivata dalle scuole dell’infanzia fino alle superiori in tutte le scuole del comune di Città di Castello. “Per questo auguriamo dei giorni sereni, in famiglia come sarebbe stato se non avesse fatto irruzione nelle nostre vite il virus, stravolgendole” dichiara[ss1] no il sindaco Luciano Bacchetta e l’assessore ai Servizi Educativi Rossella Cestini, Luciana Bassini assessore alle Politiche sociali, sottolineando come “rispetto alla media italiana che parla purtroppo di un computer ogni tre famiglie e che penalizza uno studente su tre, Città di Castello è riuscita a minimizzare il divario digitale e a mettere tutti gli studenti nelle stesse condizioni, grazie al lavoro coordinato di scuole, che hanno segnalato i problemi per mancanza di device o di connessione, il Centro studi la Montesca, i servizi del Comune che hanno provveduto a intervenire sulle reti, i volontari di Protezione civile”. “Circostanze eccezionali hanno richiesto misure e uno sforzo non convenzionale dichiara Riccardo Carletti, assessore all’Innovazione digitale: “Abbiamo lavorato su due fronti: l’ottimizzazione delle reti e le dotazioni tecnologiche. In particolare focalizzando sui punti del territorio con connessioni più fragili o anche inesistenti. In questi giorni abbiamo supportato gli interventi che hanno permesso il potenziamento dell’infrastruttura da parte degli operatori che insistono nella vallata del torrente Minima e in particolare a San Pietro a Monte e San Leo Bastia. Nella Vallata del torrente Soara, altro punto critico, abbiamo collegato le famiglie di 7 studenti da Baucca a Sabaudia, fino a Sasso e Barzotti, il vocabolo Cavargine, verrà collegato Ronchi e in un altro intervento la vallata di Vallurbana. Dall’inizio di questa emergenza abbiamo consegnato grazie ai volontari di Protezione civile 120 tablet e altri 20 sono in distribuzione nei prossimi giorni. Grazie ai volontari siamo riusciti anche a consegnare materiale didattico non reperibile diversamente come ad esempio la carta millimetrata inviata da Liceo di Sansepolcro. Naturalmente il Coc rimane in stretto contatto con le dirigenze e con i cittadini attraverso il numero unico 075 9002686 a cui rispondono addetti specializzati o attraverso i facilitatori del Digipass, che è attivo per il comune di Città di Castello, San Giustino, Citerna, Monte Santa Maria Tiberina, Umbertide, Montone. Colgo l’occasione per ringraziare i Servizi del comune ed il Coc, che hanno seguito il progetto di estensione e potenziamento delle infrastrutture digitali per garantire il diritto all’accesso su internet che mai come in questo momento è un diritto di cittadinanza”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: