Dom. Nov 29th, 2020

Emergenza covid-19 – due vasi di fiori con fiocchi tricolori e la benedizione del vescovo al cimitero monumentale per ricordare tutti i defunti. Sara’ cosi oggi in tutti i cimiteri comunali

Due vasi di fiori con fiocchi e drappi tricolori all’ingresso del Cimitero Monumentale di Citta’ di Castello e poi la preghiera e benedizione del vescovo monsignor Domenico Cancian, affiancato dal sindaco e vice-sindaco, Luciano Bacchetta e Luca Secondi e dalla Presidente della Cooperativa “Il Poliedro”, Alessandra Garavani in onore e ricordo di tutti i defunti compresi coloro che sono scomparsi a causa del Coronavirus. Si è aperta con questa breve ma sentita cerimonia la vigilia di Pasqua. Una iniziativa che nella giornata odierna vedrà la deposizione di composizioni floreali in tutti i cimiteri del comune. “Con l’ormai prossima ricorrenza di Pasqua, l’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Cooperativa “Il Poliedro” – hanno precisato il sindaco, Luciano Bacchetta e il vice-sindaco, assessore ai lavori pubblici, Luca Secondi – intende confermare la propria vicinanza a tutti i defunti e alle famiglie, soprattutto in questo momento in cui i congiunti non hanno possibilità di accesso ai luoghi di sepoltura”. Il vescovo Cancian ha annunciato che appena sarà possibile, per le famiglie che lo vorranno, sarà celrebrata una santa messa di suffragio a ricordo di tutte le vittime del Coronavirus. I cimiteri sono chiusi con ordinanza sindacale n. 105 del 16.03.2020 prorogata con la n.184 del 03.04.2020, le attività del Custode e dell’Ufficio Cimiteri (responsabile Walter Barbanera) sono rimaste operative per le funzioni amministrative nonché per quelle di custodia, vi-gilanza e controllo. Pertanto, se pure la manutenzione ordinaria nei 47 cimiteri comunali è sospesa, lo stato manutentivo dei cimiteri è monitorato al fine di scongiurare situazioni di pericolo e per la conservazione dei beni che rivestono, in molti casi, natura culturale. Gli uffici continuano ad avere i consueti orari di apertura, se pure a distanza con contatto telefonico o tramite posta elettronica. L’emergenza ha indotto anche a variare alcune procedure amministrative prontamente affrontate dagli uffici Comunali coinvolti (Ufficio Stato Civile e Ufficio Cimiteri). L’Ufficio Cimiteri è in quotidiano contatto con il Custode delle struttire per ogni eventuale attività straordinaria che dovesse emergere dai controlli periodici e per quanto al raccordo con le Agenzie Funebri a cui va un particolare ringraziamento per la loro funzione e lo straordinario compito che sono chiamate a svolgere in questo particolare momento di Emergena Covid-19.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: