Ven. Dic 4th, 2020

“Arte in prima linea”. Prosegue la raccolta fondi per la sanità toscana promossa da AltreMenti di Arezzo

Va avanti “Arte in prima linea”, la raccolta fondi a sostegno degli ospedali della Toscana, impegnati a fronteggiare l’emergenza Covid-19, promossa dall’associazione culturale AltreMenti di Arezzo.

Chiunque contribuirà con la cifra simbolica di 50 euro potrà scegliere uno degli acquerelli chinati messi a disposizione dall’artista savinese Laura Davitti, che per l’occasione si è resa disponibile a realizzarne anche di nuovi su commissione, in base al soggetto preferito dal donatore.

L’intero ricavato verrà devoluto alla sanità toscana per sostenere il personale medico e paramedico, attraverso l’apposito conto corrente intestato all’Ente di supporto tecnico-amministrativo regionale.

Nella pagina facebook di AltreMenti sarà possibile visionare sia le opere disponibili, sia le istruzioni per contribuire alla causa. In queste prime settimane di raccolta sono già molti coloro che l’hanno fatto.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: