Mar. Dic 1st, 2020

Il sindaco Cornioli sta definendo gli ultimi dettagli  per l’organizzazione e la consegna dei pacchi-spesa da parte del Comune di Sansepolcro alle famiglie in difficoltà, come previsto dal Governo con apposito stanziamento dovuto all’emergenza Coronavirus. Per il Borgo sono stati stanziati 83 mila euro. L’erogazione dei pacchi farà seguito ad apposita richiesta autocertificata da parte delle famiglie.

La domanda, nella forma dell’autocertificazione, può essere presentata con le seguenti modalità:

–        – compilazione online sul sito internet del Comune di Sansepolcro all’indirizzo pacchialimentari.comune.sansepolcro.ar.it con allegata copia scansionata del documento di identità del richiedente che sostituisce la sottoscrizione

–          -tramite mail all’indirizzo: pacchialimentari@comune.sansepolcro.ar.it con allegata copia scansionata del documento di identità del richiedente che sostituisce la sottoscrizione

–        –  tramite telefonata al n. 0575738687 – 0575732257 – 0575732688 – 0575732436

–          -tramite messaggio whatsapp al nr 379/1976173

–          – consegna cartacea all’Urp del Comune

Possono usufruire del servizio i seguenti soggetti residenti nel Comune di Sansepolcro:

1- prioritariamente coloro che non usufruiscono già di altri contributi pubblici (es. reddito di cittadinanza, contributi servizi sociali ecc.) o redditi di natura certa tuttora in godimento e che si trovino in stato di disagio economico in conseguenza all’emergenza epidemiologica in atto;

2- nuclei familiari più esposti ai rischi derivanti da criticità economiche connesse all’emergenza epidemiologica

I pacchi alimentari saranno consegnati da volontari, presso l’abitazione (da concordare con il richiedente) o con ritiro personale, con valenza settimanale, fino al 30 aprile 2020. Una volta inoltrata la domanda, il cittadino riceverà per mail o tramite telefono le indicazione in merito al servizio.

“Nella richiesta devono essere indicate eventuali necessità, come la presenza in famiglia di bambini, di persone celiache, diabetiche ecc – dichiara l’assessore Paola Vannini – In modo tale che il pacco, composto da beni di prima necessità, risponda alle esigenze di tutti. Ogni mese la domanda andrà rinnovata, perché si spera che per molte famiglie questa situazione sia solo temporanea. Si raccomanda la veridicità delle informazioni, perché c’è una apposita commissione che valuta e verifica i requisiti”.

Il Comune, inoltre, invita i cittadini a fare donazioni per acquistare ulteriori pacchi spesa. Ecco il riferimento bancario:

IBAN:  IT 24 D 01030 71611 000063398694 presso MPS – Filiale di Sansepolcro  

CAUSALE : DONAZIONE EMERGENZA COVID-19

“Un grande gesto per un momento difficile – conclude il sindaco – Adesso, più che mai, possiamo dimostrare quanto la nostra comunità sia coesa e solidale. Sono sicuro che la risposta della cittadinanza sarà importante”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: