Mar. Nov 24th, 2020

Il consigliere regionale Michele Bettarelli (Pd) annuncia la presentazione di una interrogazione per chiedere che “la Regione sospenda almeno il pagamento del bollo auto come altre Regioni italiane”

“L’Umbria sospenda almeno il pagamento
del bollo auto come altre Regioni italiane”. È quanto dichiara il
consigliere regionale del Partito democratico, Michele Bettarelli,
annunciando la presentazione di una interrogazione in merito.

“L’emergenza coronavirus – spiega Bettarelli – sta travolgendo il
paese, un’emergenza non solo sanitaria ma economica e sociale. In questo
momento ci sono Regioni che stanno facendo quanto è in loro potere per
sostenere i propri cittadini anche tramite misure semplici ma efficaci come
la sospensione del bollo auto e la proroga del pagamento di tre o quattro
mesi. Sono Emila Romagna, Campania, Piemonte, Toscana, Marche, Lombardia.
Queste regioni hanno deciso in autonomia di rinviare la scadenza del
pagamento della tassa di proprietà dei veicoli per alleggerire la spesa
delle famiglie in un momento così delicato”.

“L’Umbria no. Alla Giunta Tesei – prosegue Bettarelli – evidentemente
non interessa. Fino ad ora l’amministrazione regionale ha parlato sempre e
solo di tributi non di sua competenza come Imu, Tari. La sospensione del bollo
auto è un provvedimento che le Regioni possono prendere in piena autonomia
essendo le effettive destinatarie dei proventi. Sospendere e prorogare il
pagamento del bollo, la Regione può farlo, non spetta al Governo, non spetta
ai Comuni. Un provvedimento semplice da attuare per la Regione ma importante
per sostenere gli umbri. Siamo in ritardo anche su questo”.

“Per questo – conclude Bettareli – presenteró un’interrogazione per
chiedere che la Regione sospenda almeno il pagamento del bollo, così come è
stato fatto da altre Regioni italiane. Se non lo fa ci spieghi perché
sceglie di non stare dalla parte degli umbri.”. RED/dmb

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: