Mer. Nov 25th, 2020

Su iniziativa del Gruppo Psicologi della Confcommercio aretina. Nasce lo sportello di ascolto psicologico gratuito “a distanza”

Nasce ad Arezzo, da un’idea del Gruppo Psicologi della Confcommercio aretina, lo Sportello Psicologico di Ascolto a distanza. Si tratta di un servizio gratuito pensato in particolare per gli imprenditori e i professionisti che sono alle prese con le conseguenze economiche della grave emergenza sanitaria in corso, schiacciati dalle preoccupazioni sul presente e futuro della loro azienda. Un colloquio con un professionista della psicologia può forse aiutarli a superare la paura, il pessimismo, lo sconforto, e a trovare nuove risorse per agire pensando alla ripresa.

Per prenotare un appuntamento basta inviare in qualsiasi momento un messaggio su whatsapp al numero selezionato fra quelli disponibili. Le dottoresse, psicologhe e psicoterapeute, risponderanno fissando il colloquio telefonico nelle fasce orarie della loro disponibilità:

  1. Dott.ssa Elisa Marcheselli, cell. 3886522077 (il lunedì dalle ore 15 alle 17)
  2. Dott.ssa Roberta Rachini, cell. 3924131912 (il mercoledì con orario 11- 13)
  3. Dott.ssa Simona Turchetti, cell. 3333369533 (il venerdì con orario 11-13)

“Questo è un momento difficile per tutti, ma può esserlo di più per chi ha dovuto fermare completamente la propria attività, magari lasciando a casa dipendenti e collaboratori, senza sapere quanto a lungo durerà ancora la situazione, senza poter fare piani strategici per il futuro, senza poter contare su aiuti sostanziali”, sottolinea la presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, “perché se le entrate sono assenti, le uscite purtroppo continuano ad esserci, anche se per fortuna lo Stato è intervenuto disponendo moratorie importanti sui pagamenti. Così, un colloquio con uno psicologo o psicoterapeuta esperto può essere d’aiuto, può spingerci a guardare le cose da un’altra prospettiva e magari riportare un po’ di speranza e fiducia nel futuro. Ringraziamo quindi la presidente Elisa Marcheselli e tutto il nostro Gruppo Psicologi per l’iniziativa, che dimostra grande sensibilità e generosità”.

Mai come ora “resilienza” si rivela la parola chiave. “Il termine in psicologia designa la capacità di resistere alle difficoltà della vita e superarle in modo adattivo”, spiega la presidente del Gruppo Psicologi della Confcommercio aretina Elisa Marcheselli. “Le organizzazioni lavorative resilienti, sono identificabili in tre aggettivi: rapide, robuste, intraprendenti. La rapidità sta nel repentino intervento dopo lo shock; la robustezza si riflette nel riuscire a far leva su risorse nascoste nell’organico e nel metterle in campo. L’intraprendenza, invece, si riscontra nel prendere decisioni inedite, inaspettate, innovative. In questo momento molte persone adottano nel proprio ambito professionale lo “smartworking (lavoro agile)”, sfruttando questa pausa per proseguire in modo innovativo nella propria attività. Per altri settori, non potendo adattare questa modalità ai propri servizi, si trovano con idee e progetti da dover sviluppare nel futuro”.

“Lo sportello d’ascolto non è uno strumento terapeutico, ma funge da strumento di supporto per mobilitare e sbloccare le energie mentali, dando una spinta coraggiosa per intraprendere azioni concrete volte alla realizzazione di obiettivi e idee”, chiarisce la dottoressa Elisa Marcheselli. “Offre in piena privacy un momento di confronto e ascolto con un professionista che può fungere da catalizzatore di idee che la persona possiede già al suo interno. È questo il nostro obiettivo di professionisti della psicologia: aiutare le persone a focalizzarsi sulle proprie idee, fare chiarezza e allontanare ansie e paure lasciando spazio a quell’energia mentale creativa che dà la possibilità di costruire qualcosa di nuovo per se stessi e per gli altri. I nostri associati, insieme ai loro familiari, possono quindi accedere a questo servizio che nasce proprio per aiutare la persona a selezionare le idee e le scelte più funzionali per questo momento”.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: