Lun. Giu 21st, 2021

E45 verso la riapertura al traffico pesante? Cornioli ci spera, ma aspetta la verifica dei fatti

Forse ci siamo e al massimo entro trenta giorni, il viadotto Puleto, della E45, dovrebbe riparire al traffico pesante. I Sindaci del nostro territorio si sono spesi, e tanto, per promuovere con ANAS e Governo centrale una soluzione, visti gli enorni problemi che il blocco ha causato alle aziende del nostro territorio. Una vicenda annosa, che fa il paio con l’altro problema, la chiusura della ex tiberina 3 bis, di cui parleremo di seguito. Le perizie sono state depositate, c’è da parte dei ANAS la certezza che il viadotto sia sicuro e che i lavori per la sua sistemazione partano in tempi celeri detto questo, ci sarà da capire se questa criticità abbia insegnato, o meno, qualcosa agli attori in campo. D’altro canto, i Sindaci, più di tanto non possono fare, se non comunicare giornalmente agli organi preposti, lo stato di degrado in cui versa questa importante arteria. Capitolo ex tiberina 3 bis. “Su questo fronte, sia hanno meno certezze” queste le parole del Sindaco Cornioli “ci sono verifiche in corso da parte della sovrintendenza, per capire come intervenire, sembra assurdo che una statale, costruita circa 80 anni fa, rientri tra i beni da tutelare, ma tant’è e, noi non possiamo che prenderene atto” prosegue Cornioli “ma serve intervenire in tempi brevi. Non è normale, che un terriotrio come il nostro, si trovi a dover affrontare pesanti problematiche, legate al traffico, senza poter contare su percorsi alternativi”. Sono Sindaco tra tre anni” conclude Cornioli “sapevo delle lungaggini determinate dalla burocrazia italiana, ma mai mi sarei immaginato complicazioni di questo genere”
 
https://www.facebook.com/primo.notizie/videos/601412867013345/

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *