Mer. Giu 16th, 2021

Mercoledì 1 maggio l’inaugurazione della mostra “Emilio Isgrò per la Battaglia di Anghiari”

Mercoledì 1 maggio verrà inaugurata la mostra “Emilio Isgrò per la Battaglia di Anghiari”, con l’opera inedita realizzata da Emilio Isgrò (artista famoso in tutto il mondo per l’espressione della “cancellatura”) appositamente per il cinquecentenario dalla morte di Leonardo Da Vinci ed esposta fino al 4 agosto all’interno del Museo della Battaglia e di Anghiari. Con questa prestigiosa mostra si aprono ufficialmente la serie di eventi organizzati ad Anghiari per il cinquecentenario dalla morte di Leonardo.
Isgrò affronterà il tema della Battaglia di Leonardo interpretando lo stato d’animo del genio di Vinci, entrando nel profondo della vicenda umana, oltre che storica e artistica, utilizzando una chiave di lettura universale ma dalle molteplici interpretazioni contemporanee. Emilio Isgrò è un artista – ma anche poeta, scrittore, drammaturgo e regista – ed è uno dei nomi dell’arte italiana più conosciuti e prestigiosi a livello internazionale.
Dagli anni ’60 il suo percorso professionale che comprendeva le attività di editor e giornalista, vira in maniera naturale e necessaria verso un nuovo ed originale linguaggio. L’artista infatti nel 1964 realizza le prime opere: la “cancellatura” di testi, applicate su enciclopedie e libri. Il suo lavoro è un contributo fondamentale per la nascita e gli sviluppi della poesia visiva e dell’arte concettuale.
“La cancellatura” dice l’artista “non è una banale negazione ma piuttosto l’affermazione di nuovi significati: è la trasformazione di un segno negativo in gesto positivo”.
Mercoledì 1 maggio alle 11:30, alla presenza dell’artista e delle istituzioni, si terrà la cerimonia di inaugurazione della mostra.
 
 

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *