Dom. Ott 25th, 2020

L’Associazione Habibi augura agli studenti dell’istituto Patrizi – Baldelli – Cavallotti di Città di Castello un buon viaggio per l’esperienza in Giordania

Questa sera otto studenti dell’istituto partiranno per una bellissima esperienza ad Amman dove ad accogliergli ci sarà Don Mario Cornioli, presidente dell’associazione Habibi e Direttore del Centro Pastorale Mar Yousef nella parrocchia di Jabal Amman.
L’esperienza di alternanza scuola-lavoro è all’interno del progetto “Impastiamo forme di pace”, presentato pochi giorni fa a Perugia a Palazzo Cesaroni alla presenza delle autorità locali e regionali.
“ L’idea di questo progetto – – dichiarano i vice presidenti Natalina Battistelli e Gaetano Zucchini- – di coinvolgimento degli studenti nelle attività sociali per i profughi iracheni ad Amman è nata grazie alla collaborazione con il professore Emanuele Ascani che nell’agosto scorso era venuto a trovarci in Giordania.
Crediamo molto nello scambio di professionalità e nell’entusiasmo che i giovani studenti porteranno a tutto il centro pastorale..
Ringraziamo l’istituto Patrizi – Baldelli – Cavallotti, nella figura della dirigente Marta Boriosi, per aver subito accolto favorevolmente questo progetto e per averlo portato avanti con i suoi studenti e insegnanti.
La nostra associazione augura un buon viaggio e una buona esperienza ai ragazzi e agli insegnanti con la certezza che sarà una bella avventura da vivere insieme. “
Il progetto è stato presentato ieri mattina al presidente della Repubblica Mattarella che ha ricevuto in dono anche una maglietta dell’associazione Habibi Valtiberina.

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: