Gio. Ott 22nd, 2020

Interrogazione di Cesare Sassolini (Forza Italia) sull’aumento dell’aliquota irpef

Con una interrogazione il capogruppo di Forza Italia Cesare Sassolini chiede “se il bilancio del Comune è al dissesto”, riferendosi alla decisione di ritoccare l’aliquota Irpef. “L’amministrazione comunale, in un atto a sorpresa, non mantenendo l’impegno con i cittadini preso in campagna elettorale, aumenta le tasse ai tifernati: infatti ha previsto un aumento Irpef di circa 700-800mila euro che ricadranno soprattutto sulle fasce di reddito medie e medio basse dei cittadini, che avranno aumenti di tassazione fra le 50 e le 100 euro annue”, afferma il rappresentante del Centrodestra, nell’evidenziare come “in un momento di difficoltà economica e di ripresa che latita è assurdo, in termini finanziari ed economici, questo aumento, a meno che, come invece sembra, il Comune non voglia arginare un dissesto economico di bilancio”. “In effetti, leggendo tra pieghe di bilancio, risulterebbero crediti non riscossi da parte dell’amministrazione comunale, negli anni passati, di circa 9 milioni di euro”, puntualizza Sassolini, che, quindi, nell’interrogazione chiede: “se questo dato corrispondesse al vero come da una prima analisi sembrerebbe emergere, come mai si è arrivati a questo punto senza aver dato via ad operazioni di incasso per tasse e tributi non pagati?”. “Quanta parte di questo denaro non riscosso è caduto e rischia di cadere in prescrizione, diventando di fatto non più esigibile per l’inerzia amministrativa di chi doveva vigilare sulle casse del Comune?”, domanda infine l’esponente della minoranza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: