Mer. Ott 28th, 2020

Giorgis supera i 70 metri nel lancio del martello: è l’ottavo allievo italiano nella storia

Giorgis supera i 70 metri nel lancio del martello: è l’ottavo allievo italiano nella storia
CITTA’ DI CASTELLO – Dopo il successo ai campionati invernali di Lanci, la stagione estiva 2019 per l’Atletica Libertas Città di Castello inizia con un lancio che supera i 70 metri realizzato dal giovanissimo martellista Gregorio Giorgis.
In una sola gara Giorgis ha portato in casa Libertas tre soddisfazioni. Lanciando il suo martello, da 5 kg come previsto per la categoria allievi, a 70.43 cm, Giorgis ha migliorato il già suo record regionale umbro ed è ufficialmente l’ottavo allievo italiano nella storia del lancio del martello da 5 kg. A fine giornata, inoltre, è arrivata un’ulteriore bella notizia: Giorgis è stato selezionato dalla Nazionale Italiana tra i 140 atleti che potranno prendere parte all’Eyof le Olimpiadi Europee Allievi.
Il giovane atleta tifernate, classe 2002, reduce da un’importante medaglia di bronzo agli ultimi Campionati Invernali di Lancio gareggiando nella categoria superiore, Juniores pur essendo ancora Allievo, ieri (domenica 24 marzo), allo stadio Raul Guidobaldi di Rieti ha migliorato il suo personal best di ben sette metri, passando da un primato di 63.16 agli attuali 70.43 centimetri. Tanta la soddisfazione in casa Libertas, dal presidente Mauro Ugo Tanzi all’allenatore Lorenzo Campanelli e tutta la squadra, per un giovanissimo atleta già tenuto sotto costante controllo dai vertici nazionali.
A Rieti ieri, in occasione del campionato regionale di lanci lunghi, l’Atletica Libertas ha visto scendere in pedana anche altri atleti: nel martello categoria juniores buona la prestazione di Emiliano Rogliani che concluso la gara, con l’attrezzo da 6 kg, a 56.21, nel giavellotto cat. Promesse è sceso in pedana Alessio Floridi realizzando un 51.19 cm, nel martello allievi in pedana anche Damiano Raffaele (27.27 cm), per la categoria cadetti buone le performance di Damiano Colais (37.86 cm) e di Gabriele Bondi (30.48 cm).

Commenti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: